Home > Istituzioni > Federazione Italiana Vela > Obiettivo Los Angeles 2028, corso Parasailing a Punta Ala

Obiettivo Los Angeles 2028, corso Parasailing a Punta Ala

 Stampa articolo
Obiettivo LA2028: corso Para Sailing a Punta Ala
Obiettivo LA2028: corso Para Sailing a Punta Ala

Nella splendida cornice del Golfo di Follonica dal 18 al 20 Novembre è ripartita la formazione degli istruttori Para Sailing con il corso organizzato dal Settore Formazione della FIV in collaborazione con il Settore Para Sailing e grazie al supporto logistico dello Yacht Club Punta Ala. L'aggiornamento, che ha registrato il tutto esaurito a soli due giorni dalla pubblicazione del bando, ha visto la partecipazione di 15 candidati da tutta Italia ed è stato favorito da tre splendide giornate di sole e vento costante.

advertising

Lo staff dei docenti composto dai tre tecnici Para Sailing, Fabio Barbieri, Filippo Maretti e Giuseppe Devoti, dal medico della Federazione Luca Ferraris e dalla Psicologa Daria Fera, ha guidato i partecipanti attraverso lezioni teoriche e pratiche mirate a trasmettere ai corsisti, le competenze utili a sviluppare da zero un'attività accessibile ed inclusiva che permetta ad ogni tipo di disabilità, sia fisica che cognitiva che sensoriale, di accedere allo sport della vela in sicurezza e con professionalità. 
Il percorso di Formazione, progettato in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico, rientra nel piano di sviluppo dell'attività Para Sailing di base e nella promozione della vela senza barriere. Piano sinergico al progetto di rientro della Vela Paralimpica ai Giochi del 2028 di Los Angeles lanciato recentemente da World Sailing e che vede l'Italia tra gli attori principali per la diffusione del nostro sport nel bacino del Mediterraneo.

Il 2021 vedrà un ulteriore appuntamento di formazione in Sicilia dal 8 al 10 Dicembre, presso la Lega Navale di Siracusa (anche questo andato tutto esaurito in brevissimo tempo) e altri due corsi sono già in progettazione per il prossimo anno.

Il Presidente Ettorre: “Come ho voluto sottolineare durante la presentazione del Piano Sportivo per questo quadriennio, la Federazione Italiana Vela si sta impegnando fattivamente per l’obiettivo Paralimpico di Los Angeles 2028. Ringrazio il Presidente Luca Pancalli per l’appoggio che stiamo ricevendo.”

“Stiamo lavorando in piena sinergia con World Sailing – precisa il Consigliere Fabio Colella referente del settore – perché il sogno Los Angeles possa diventare per gli atleti parasailing realtà. È necessario l’impegno di tutti perché questo possa avvenire, noi come FIV faremo il nostro dovere per crescere sul territorio nazionale e agevolare tutti i paesi dell’area mediterranea. La voglia di rivedere la vela alle Paralimpiadi è racchiusa anche in questi numeri e nella velocità con cui corsi di questa rilevanza vanno esauriti nel giro di brevissimo tempo. Siamo sulla strada giusta, non ci spaventa fare da apripista per altre federazioni, anzi è uno stimolo in più.”

Le ultime notizie di oggi