Italiani Giovanili Singoli, classi Laser 4.7 e Laser Radial: Day 3

Italiani Giovanili Singoli, classi Laser 4.7 e Laser Radial: Day 3

Sport

12/09/2020 - 23:07
slam
slam

Finalmente un bel vento che risolve tutto: il penultimo giorno dell'Italiano Giovanile Laser Radial (Under 19) e Laser 4.7 (Under 16) a Salerno ha avuto due facce. Al mattino una prima regata con vento leggero andato inesorabilmente calando, con percorso ridotto, quindi un'attesa premiata dall'arrivo di un bel Ponente di 12-14 nodi che ha alzato una bella onda ripida e corta, e con la presenza della consueta corrente ha fatto disputare altre due prove per entrambe le due batterie nelle due flotte. In tutto ben 12 manche disputate, tre risultati che si aggiungono alle classifiche generali alla vigilia della conclusione di domenica 13.

La classifica della classe Laser 4.7 (i più giovani Under 16), la classifica è aggiornata dopo cinque prove, al comando sempre Domenico Lamante (LNI Pescara) che precede due ragazze gardesane scatenate, Emma Mativi e Giorgia Bonalana (entrambe della Fraglia Vela Riva).

Italiani Giovanili Singoli, classi Laser 4.7 e Laser Radial: Day 3
Italiani Giovanili Singoli, classi Laser 4.7 e Laser Radial: Day 3

Nella classe Under 19 del Laser Radial le prove completate sono arrivate a sei. In testa dopo una giornata straordinaria c'è Nicolò Nordera (RYCC Savoia) che proprio oggi ha compiuto 18 anni regalandosi due primi di manche (1-8-1), con 11 punti di vantaggio sul secondo, Claudio De Fontes (CC Roggero di Lauria) (5-18-2 di giornata), e 15 sul terzo, Cesare Barabino (YC Olbia) (35-1-6)- La prima femminile è Sara Arseni (CV Roma), quinta assoluta, davanti a Giorgia Cingolani (CV Torbole), settima, e a Maria Giulia Cicchinè (CV Portocivitanova), decima.

La partenza della prima prova domenica 13 settembre è alle 11:30. Previsioni meteo simili. Domani è prevista anche la premiazione.

Italiani Giovanili Singoli, classi Laser 4.7 e Laser Radial: Day 3
Italiani Giovanili Singoli, classi Laser 4.7 e Laser Radial: Day 3

Kinder Joy of moving e la vela giovanile

Kinder e la gioia di essere bambini - Kinder ha sempre avuto come obiettivo quello di offrire ai bambini e alle famiglie dei piccoli, importanti momenti di gioia, pensati proprio per loro. Non tutti sanno però che da anni Kinder si impegna nel perseguire anche un altro obiettivo, molto importante per la gioia dei bambini: incentivare la loro predisposizione naturale a muoversi e a giocare.

Kinder e la gioia di muoversi - Per questo è nato Kinder Joy of moving: un progetto internazionale di Responsabilità Sociale del Gruppo Ferrero. Il progetto coinvolge oggi più di 4 milioni di bambini, in oltre 30 Paesi del mondo ed è in grado di avvicinare all’attività motoria bambini e famiglie in modo coinvolgente e gioioso, nella convinzione che un’attitudine positiva nei confronti del movimento e dello sport possa rendere i bambini di oggi adulti migliori domani.

Italiani Giovanili Singoli, classi Laser 4.7 e Laser Radial: Day 3
Italiani Giovanili Singoli, classi Laser 4.7 e Laser Radial: Day 3

PREVIOS POST
Campionato Italiani Giovanili Doppi, Classe 420 a Sanremo - Day 3
NEXT POST
Taranto e Gioia Tauro finalmente approvate le agenzie