Home > Istituzioni > Federazione Italiana Vela > Manlio De Boni nuovo presidente del Comitato XI Zona FIV

Tag in evidenza:

Manlio De Boni nuovo presidente del Comitato XI Zona FIV

 Stampa articolo
Manlio De Boni
Manlio De Boni

Marina di Ravenna, 25 ottobre 2019. Manlio De Boni è il nuovo presidente del Comitato XI Zona FIV (Federazione Italiana Vela Emilia Romagna), che succede al compianto Paolo Collina.

advertising

E’ stato ratificato oggi il verdetto dell’assemblea elettiva regionale che, dopo la scomparsa di Collina, ha chiamato al voto i 35 circoli velici affiliati lo scorso 6 ottobre, a Marina di Ravenna. De Boni ha ottenuto il consenso all’unanimità, con 13 voti favorevoli su altrettanti club votanti.

Classe 1957, oceanografo geofisico marino di professione, il neo-presidente è nato a Milano e va in barca fin da giovanissimo. Un percorso dedicato incondizionatamente al mare il suo: oltre allo studio degli ecosistemi marini in tutto il mondo, ha alle spalle una lunga carriera come istruttore di vela d’altura. Negli anni Ottanta, fonda Eritros, scuola di vela con annessa una fra le prime società di charter in Italia, la sua attività è stata poi fondamentale per lo sviluppo del Centro Velico Punta Marina, dove alla fine degli anni Novanta si è occupato dell’attività attività giovanile, e per la Classe Laser, di cui è stato delegato regionale.

Nel Comitato XI Zona FIV - Emilia Romagna, dal 2009 al 2012 è stato consigliere e direttore sportivo mentre, a partire dal 2013, ha ricoperto la carica di vicepresidente.

Del Comitato fanno parte anche:

Marco Valcamonici, C.N. Rimini

Elena Giunti, C.N. Cervia

Roberta Mazza, C.V. Riminese

Daniela Rossi, C.V. Ravennate

Roberta Pasini, C.N. Cattolica

Ernesto Sarracino, C.V. Punta Marina

“Sulla base delle specifiche competenze dei singoli componenti e nel solco dell’eredità lasciataci da Paolo Collina, il nuovo Comitato si propone di facilitare e ottimizzare i rapporti con tutti i sodalizi del territorio favorendo l’interscambio di idee e iniziative, nonché la collaborazione in ambito promozionale e sportivo – il commento di De Boni - Inoltre, ci proponiamo di promuovere, attraverso percorsi formativi e momenti di aggregazione, l’attività degli Ufficiali di Regata presso le nuove leve e di contribuire allo sviluppo dei progetti scuola vela e, attraverso questi, al reclutamento di nuovi atleti anche nei circoli più piccoli e meno strutturati. Riteniamo importante incrementare la formazione degli Istruttori e allenatori attraverso l’organizzazione di raduni tecnici mirati e incentivare l’attività giovanile su classi emergenti mediante la promozione di consorzi tra circoli con il supporto della Zona, ma soprattutto continuare ad essere un punto di riferimento per tutti i sodalizi per le problematiche relative alla gestione e lo sviluppo degli stessi”.

Le ultime notizie di oggi