Home > Istituzioni > Federazione Italiana Vela > FIV: seconda giornata di regate alla Finale di Marsiglia delle World Cup

Tag in evidenza:

FIV: seconda giornata di regate alla Finale di Marsiglia delle World Cup

 Stampa articolo
Seconda giornata di regate alla Finale di Marsiglia delle World Cup
Seconda giornata di regate alla Finale di Marsiglia delle World Cup

Se ieri i 212 atleti presenti a Marsiglia per la Finale delle World Cup Series 2018 sono stati un po’ conservativi, oggi, seconda giornata dell’evento, le classifiche cominciano a prendere forma, se pur mancano ancora molte prove alla fine; alle 12 prendevano il via le prime competizioni con vento steso sui 7-11 nodi da sud su tutte e 4 le aree di regata.

advertising

Tre prove per i Nacra 17 dove i nostri Ruggero Tita e Caterina Banti (GS Guardia di Finanza/CC Aniene) conquistano temporaneamente la leadership - che era ‘azzurra’ anche ieri - con i parziali 6, 1, 3; Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) scivolano in quarta posizione nonostante un primo ed un quarto posto nelle prime prove odierne, a causa di un 15esimo nell’ultima prova che li costringe a conteggiare il 12esimo di ieri; Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei (Compagnia della Vela di Roma/CV Ventotene) concludono la giornata in 15esima posizione.

Resta nei primi dieci della competitiva classe Laser Standard Giovanni Coccoluto (GS Guardia di Finanza), ieri terzo, con i parziali odierni 11 e 13; Nicolò Villa (CV Tivano) si riconferma undicesimo - con un terzo nella seconda prova di oggi ed un 14esimo che scarta - con un punto di vantaggio su Marco Benini (CC Aniene) dodicesimo (10, 20); Zeno Gregorin (SV Cosulich) risale di due posizione e chiude la giornata al ventesimo posto (25, 12). La testa della classifica è in mano britannica, con Nick Thompson primo e Lorenzo Brando Chiavarini secondo, terzo il peruviano Stefano Peschiera.

Francesca Frazza (FV Peschiera) nei Laser Radial è diciannovesima con un ottavo ed un 17esimo posto di giornata, qui la leader provvisoria è la belga Emma Plasschaert.

Conquista un’ulteriore posizione la squadra del 470 maschile composta da Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC Italiano) oggi sono quinti con i parziali 9 e 4, anche Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) risalgono di un posto in classifica generale, sono 14esimi (5, 15). Nelle ragazze Elena Berta con Bianca Caruso (CS Aeronautica Militare / Yacht Club Italiano) sono settime con un 13 che scartano ed un ottavo posto frutto di un redress che la giuria ha loro concesso a causa di una collisione avvenuta in acqua con l’equipaggio francese. Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (YC Italiano) chiudono questa seconda giornata in 17esima posizione (18, 11).

Nelle tavole a vela maschili RS:X Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari) mantiene la sedicesima posizione (12, 14) mentre Antonino Cangemi (CC Roggero di Lauria) scivola in 18esima (19, 19).

Domani giovedì 7 giugno si continua a regatare con partenza alle 12, sabato 9 e domenica 10 le Medal Race che saranno visibili in diretta streaming.

Le ultime notizie di oggi