Home > Istituzioni > Federazione Italiana Vela > Miami World Cup Series, poco vento per la prima giornata

Tag in evidenza:

Miami World Cup Series, poco vento per la prima giornata

 Stampa articolo
World Cup Series Miami, prima giornata
World Cup Series Miami, prima giornata

Dopo una lunga attesa durata tutta la mattinata, nel pomeriggio il comitato di regata è riuscito a portare a termine 12 delle 25 regate previste con un vento da Sud-Est attorno ai 6 nodi.

Le uniche due classi che hanno rispettato il programma sono i Laser maschili e i Nacra 17 dove Lorenzo Bressani (CC Aniene) e Cecilia Zorzi (Marina Militare) occupano il terzo posto con un secondo, un terzo ed un sesto che scartano, in prima e seconda posizione gli austriaci Zajac/Matze, bronzo a Rio 2016, e gli australiani WaterHouse/Darmanin argento a Rio 2016.

Nella classe Laser a comandare la classifica è il tedesco Philipp Buhl con gli italiani Francesco Marrai (SV Guardia di Finanza) e Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) rispettivamente in settima e nona posizione su 70 iscritti.

Nei 470 molto bene con aria leggera i giapponesi che, nell’unica prova portata a termine, conquistano la prima posizione sia nella flotta maschile che in quella femminile.

Nei 470 uomini Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC Italiano) occupano la 19esima posizione mentre Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (CSA Marina Militare) sono al 22esimo posto. Nel 470 femminile Elena Berta e Sveva Carraro (CS Aeronautica Militare) sono in nona posizione mentre Ilaria Paternoster e Bianca Caruso (YC Italiano) occupano l’undicesima posizione.

Due le prove portate a termine per i 49er dove gli esperti fratelli croati Fantela comandano la classifica seguiti dagli spagnoli Botin/Lopez Marra, Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni (Marina Militare) sono in undicesima posizione con un 13 e un 10 di giornata.

Una sola prova per le ragazze del RS:X vinta dalla giapponese Onishi, in quinta posizione Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) e al 15esimo posto Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza).

Nel 49er FX, dove non ci sono italiane in gara, a comandare la classifica sono le gemelle norvegesi Agerup.

Nulla di fatto oggi per le classi Laser Radial, Finn e RS:X maschile.

Domani il comitato di regata proverà a recuperare il programma con il primo segnale di avviso previsto per le 11 ora locale (Italia -6)

Le ultime notizie di oggi