Home > Istituzioni > Federazione Italiana Vela > La FIV incontra la Direzione Marittima di Reggio Calabria

La FIV incontra la Direzione Marittima di Reggio Calabria

 Stampa articolo

Il comitato FIV VI Zona, Calabria e Basilicata, incontra le Istituzioni per l'utilizzo turistico e sportivo del Porto di Reggio Calabria 

Il Porto di Reggio Calabria
Il Porto di Reggio Calabria

advertising

Si è tenuto, giovedì 13 Aprile, il previsto incontro tra una delegazione della Federazione Italiana Vela – Comitato sesta zona Calabria e Basilicata – con la presenza del Consigliere Federale avv. Fabio Colella – per porre all’attenzione della Direzione Marittima regionale alcuni problemi inerenti lo svolgimento in completa sicurezza delle manifestazioni previste nel calendario agonistico 2017.

L’atmosfera è stata estremamente collaborativa sull’utilizzo del Porto DI REGGIO CALABRIA in situazioni di temporanea emergenza per il ricovero di imbarcazioni da regate di altura e per il supporto dei gommoni di sicurezza e di assistenza durante le regate di derive particolarmente numerose come la Mediterranean Cup, regata internazionale giunta alla trentatreesima edizione.

Il Consigliere Federale FIV Avv. Fabio Colella
Il Consigliere Federale FIV Avv. Fabio Colella

Si è anche fatto cenno alla fase di riorganizzazione dei porti italiani previsto dal Ministero dei Trasporti, che in atto congela il porto di Reggio Calabria, in attesa che si completi l’iter previsto nell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto n° 6, che potrebbe vedere riqualificato strategicamente il Porto di Reggio con destinazione specifica al turismo e al diporto. 

SI è aperto un confronto sulla necessità di utilizzare la località di punta Pellaro, riconosciuta a livello internazionale,  per lo svolgimento di  attività sportive legate ai Kitesurf . 

 Anche qui si è evidenziato come il Piano Spiaggia  andrebbe rivisitato con l’ausilio del Comune di Reggio Calabria, titolare concedente  del Demanio Marittimo,  per affrontare  questa necessità che è ogni anno sempre implementata.

La riunione prevede ulteriori incontri e la delegazione della FIV la ritiene estremamente positiva, come punto di partenza,  per le reciproche  disponibilità dimostrate a livello istituzionale.

Le ultime notizie di oggi