Home > Istituzioni > Fedepiloti > Incontro Fedepiloti con il Comandante generale CP

Tag in evidenza:

Incontro Fedepiloti con il Comandante generale CP

 Stampa articolo
Andrea AGOSTINELLI, Direttore Fedepiloti Giacomo SCARPATI; Ammiraglio Ispettore Capo, Giovanni PETTORINO, Pres. Fedepiloti Francesco BANDIERA
Capo 2° REPARTO - Affari giuridici e servizi d'Istituto - C.A. (CP) Andrea AGOSTINELLI, Direttore Fedepiloti Giacomo SCARPATI; Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Giovanni PETTORINO, Presidente Fedepiloti Francesco BANDIERA.

 

Roma 8 novembre 2018 - L'importanza di avere una categoria unita quale punto fondamentale per fare sempre più "massa critica" e quindi raggiungere la qualità necessaria e utile alla crescita del sistema portuale Italiano. E’ quanto ha voluto sottolineare il Comandante generale della Guardia Costiera e Capitaneria di Porto, ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino,  mercoledì 7 novembre, nel corso di un incontro informale, a Roma, con il presidente e il direttore della Federazione Italiana Piloti dei Porti, rispettivamente Francesco Bandiera e Giacomo Scarpati.

L'ammiraglio ha in particolare espresso l'apprezzamento per l'atteggiamento propositivo mantenuto dalla Fedepiloti,  in continuità con la sua storica tradizione, su tutti i tavoli dove è impegnata, evidenziando ancora una volta l'importante lavoro concluso con il Decreto Ministeriale per la formazione dei piloti entrato definitivamente in vigore il 10 ottobre scorso dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

La Federazione, dal canto suo, effettivo punto di riferimento, anche istituzionale, della categoria, essendo l'associazione che incorpora la quasi totalità dei  piloti italiani  operativi in tutti i porti nazionali, ha confermato altresì il proprio impegno rappresentativo in seno all’Organizzazione Internazionale Marittima (IMO), come dimostra la trasferta a Londra del presidente Bandiera, lo scorso 1 novembre, per incontrare i vertici dell’IMPA, il presidente Simon Pellettier e il segretario generale Nick Cutmore, dove a breve riprenderà la regolare attività diretta con un delegato del proprio Consiglio Direttivo Nazionale.