Home > Istituzioni > Agenzia del Demanio > Livorno: porte aperte alla Torre di Calafuria

Tag in evidenza:

Livorno: porte aperte alla Torre di Calafuria

 Stampa articolo
La Torre di Calafuria a Livorno
La Torre di Calafuria a Livorno

Al via alle Giornate FAI Primavera 2016, grazie alla collaborazione tra Fondo Ambiente Italiano, Agenzia del Demanio e Comune: dal 19 al 20 marzo sarà possibile visitare La Torre di Calafuria, luogo simbolo della città di Livorno. Conosciuta anche come Torre dei Mattaccini, la Torre fu costruita per volere di Cosimo I de’ Medici nel XVI secolo e fa parte di un complesso sistema di fortificazioni che da Livorno si spinge lungo il litorale meridionale.

advertising

Cessate le sue funzioni difensive, è stata restaurata nei primi del ‘900 e in seguito è stata utilizzata dalla Guardia di Finanza per il controllo della costa. Oggi la Torre è in gestione all’Agenzia del Demanio per essere valorizzata con iniziative culturali e innovative finalizzate alla maggiore fruizione da parte dei cittadini. Molto amata dai Livornesi e non solo, la Torre è stata anche “prestata” al cinema per le riprese del film “Il Sorpasso”di Dino Risi.

Nel corso delle due giornate, sarà possibile partecipare alle visite guidate organizzate degli studenti del Liceo Statale “F. Ciceroni”di Livorno, assistere alla mostra fotografica a cura del Diving Center La Torre di Calafuria e alla proiezione video “Livorno Superstar 2.0”. 

Aprire le porte della storica torre è un’iniziativa dal forte valore simbolico che consente ai cittadini di conoscere più da vicino il patrimonio pubblico del nostro Paese e contribuisce a diffondere la cultura del rispetto e della salvaguardia del territorio.

Livorno - Giornate FAI Primavera 2016

Le ultime notizie di oggi