Home > Designer > Fulvio De Simoni > Yacht Design: Wider 150

Yacht Design: Wider 150

 Stampa articolo
Wider 150
Wider 150

Nel tempo ho maturato delle idee per una barca “fuori dal coro”, che per molti versi sono coincise con la voglia di innovare di Tilli Antonelli, fondatore di Wider. Per questo il Wider 150 è una barca che ha soluzioni tecniche e funzionali diverse, col tempo affinate non per divenire fattibili ma per rendere l’innovazione quale fattore di godibilità totale per la qualità di vita a bordo. La scelta tecnica più caratterizzante sta nella propulsione, affidata a un sistema diesel elettrico abbinato a dei piedi azimutali. Oltre a portare grandi vantaggi in termini di efficienza, economia d’esercizio, contenimento delle emissioni nocive ecc., tale soluzione ha dato la possibilità di studiare uno sfruttamento completamente diverso dei volumi di poppa, zona nobile dello scafo altrimenti, nelle barche convenzionali, sacrificata alla sala macchine e agli organi di propulsione tradizionali. In luogo del classico garage poppiero, c’è un vano, dimensionato a misura di Wider 32 - il particolare tender di bordo - e allagabile per facilitarne varo e alaggio, che una volta messo in esercizio lo scafo di servizio diviene una vera e propria piscina con acqua di mare. Ciò, assieme all’apertura e all’abbattimento di alcune paratie laterali, soluzione che amplifica la superficie della beach area, rende la zona poppiera dello scafo come una delle più godibili e senz’altro la più originale a bordo. A seguire metterei l’area soggiorno che c’è in coperta, ricavata in una porzione della tuga. Questa è continua, un pezzo unico, almeno sembra, mentre in realtà racchiude all’interno un'area attrezzata con divani e tavolo, attigua al prendisole prodiero, che grazie a un servomeccanismo può essere aperta facendo del cofano di copertura un piacevole hard top a protezione dell’area.

 

Italprojects

Fulvio de Simoni inizia la sua carriera di progettista navale a Milano, nei primi anni ’70.

Nel 1983 crea Italprojects, una società specializzata nello sviluppo di progetti a elevato contenuto tecnologico nel settore navale industriale. Nella sua lunga carriera di yacht designer ha progettato imbarcazioni per i più importanti cantieri navali in Italia e nel mondo - ne sono state prodotte oltre 2.500 unità - costituendo una storica collaborazione con Tilli Antonelli, assieme al quale nel 1985 ha creato i famosi Pershing e oggi la linea Wider.