Home > Comunicazione > Press Mare > Sustainable Energy Week: a Lisbona seminario sulle batterie

Sustainable Energy Week: a Lisbona seminario sulle batterie

 Stampa articolo
Europeo Sustainable Energy Week
Europeo Sustainable Energy Week

Giovedì 26 Ottobre, A Lisbona all’interno del programma Europeo “Sustainable Energy Week”, saranno presentate due soluzioni innovative per ridurre il costo delle grandi batterie per il trasporto su acqua.

advertising

Oggi le emissioni dei trasporti per via navigabile rappresentano circa il 13% delle emissioni complessive europee di gas serra del settore dei trasporti(con la tendenza ad aumentare). Visto tale scenario, questo settore devequindi affrontare una rapida transizione energetica in questo decennio per raggiungere l'accordo di Parigi e gli obiettivi dell'Organizzazione marittima internazionale (IMO) che mira a ridurre del 50% le emissioni annuali di gas serra (GHG) dal trasporto marittimo entro il 2050 (rispetto al 2008). La sfida consiste nel ridurre sostanzialmente il costo dei grandi sistemi di batterie per il trasporto su acqua.

I progetti H2020 Current Direct e SEABAT, finanziati dall'UE, propongono soluzioni per l'elettrificazione del settore del trasporto marittimo europeo, che è una tecnologia chiave per rinvigorire in modo economicamente vantaggioso questo settore.

Il progetto “Current Direct “mira a sviluppare e dimostrare un sistema di batterie per il trasporto via acqua innovativo e intercambiabile e una piattaforma Energy as a Service (EaaS) in un ambiente operativo. Inoltre, Current Direct prenderà in considerazione la sua integrazione attraverso la gamma di diversi tipi di navi utilizzati nel settore del trasporto costiero e fluviale, compresi i servizi di trasporto merci e traghetti a corto e medio raggio.

L’azienda SEABAT (specializzata in grandi batterie per trasporto marittimo e fluviale) mira a ridurre sostanzialmente i costi dei grandi sistemi di batterie di trasporto per via navigabile sviluppando un concetto ibrido marittimo completamente elettrico che combina, con un approccio modulare, celle di stoccaggio ad alta energia e ad alta potenza.

Questo evento mostrerà come questi progetti complementari potranno rivoluzionare il modo in cui muoviamo il bene e le persone sull'acqua, contribuendo a raggiungere il trasporto marittimo a zero emissioni e a ridurre al minimo l'impatto ambientale dell'intero ciclo di vita marittimo.

Filippo Ceragioli
 

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare