Home > Comunicazione > Press Mare > La famiglia Ceccarelli torna a costruire barche di lusso in alluminio

La famiglia Ceccarelli torna a costruire barche di lusso in alluminio

 Stampa articolo
Francesco e Laura Ceccarelli in cantiere
Francesco e Laura Ceccarelli in cantiere, davanti alla nuova barca

Radio banchina annuncia come ormai avviato il ritorno all’attività di costruttori nautici di Francesco e Laura Ceccarelli - figli di Aldo, che fu presidente UCINA Confindustria Nautica negli Anni '90 – entrambi con una lunghissima presenza personale nel settore nautico e l’esperienza di più di 200 barche costruite, 50 delle quali superyacht in alluminio, compresi fra i 30 i 54 metri.

advertising

Continua, dunque, il momento di grande fermento della yachting industry italiana. Da quanto riportano le voci raccolte, sarà ancora una volta proprio l’alluminio a caratterizzare le nuove barche della famiglia Ceccarelli, sempre orientate a una fascia di mercato extra lusso, quella degli open walkaround o super tender: scafi prestazionali, totalmente customizzabili grazie all'assenza dei vincoli imposti dallo stampo e totalmente riciclabili, proprio perché in alluminio. Belli e ben fatti, perché totalmente Made in Italy, con motorizzazioni fuoribordo e dunque assolutamente allineate alla tendenza del momento in termini di propulsioni, ma con la possibilità di scegliere anche una configurazione con propulsori entrobordo IPS. Pare, infatti, che le nuove barche saranno costruite solo su commessa specifica, senza prendere in considerazione la produzione in stock.

Stando alle voci raccolte, agli armatori verrà data la possibilità di avere la produzione di energia di bordo per gli spostamenti a bassa velocità e per tutti i servizi di bordo, tramite un sistema elettrico o addirittura a idrogeno. Tradotto significa tutti i comfort di bordo con zero rumore, zero vibrazioni, zero scarichi ed emissioni. Ancora top secret il nome del nuovo brand e del primo modello che, da quanto ci risulta, è già in produzione.

Attendiamo comunicazioni ufficiale da parte degli interessati e, ovviamente, le prime immagini della nuova barca.

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare