Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività

Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività

Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività

Servizio

22/10/2020 - 16:31
advertising

Marco Ferranti, istruttore federale della Federazione Italiana Vela, è il direttore della neonata Scuola Vela Argentario, situata nella splendida location della spiaggia della Giannella, in provincia di Grosseto. Si tratta di una realtà comparsa recentissimamente nel panorama delle scuole di vela della Toscana (riconosciuta dal Coni attraverso l’affiliazione della Tuscany Sail Asd – cui fa capo – all’ente di promozione sportiva AICS), che ha subito riscontrato grande successo portando alla vela tanti giovani e facendo crescere chi ha già esperienza sulle derive.

"Siamo nati quest’anno – ci dice Ferranti - in un momento molto difficile per tutti noi, per via della pandemia da Coronavirus, ed è proprio per questo che ciò che abbiamo ottenuto in termini di iscrizioni e realizzato in termini di attività, può essere considerato un risultato straordinario.”

Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività
Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività

Per l’esattezza dove è ubicata la scuola?

“La nostra base nautica è presso lo stabilimento balneare “Tuscany Bay” sulla spiaggia della Giannella a Orbetello (GR), una location splendida sotto il profilo paesaggistico, ottima come “palestra di vela” ma anche ben attrezzata in termini di imbarcazioni, visto che già quest’anno abbiamo messo a disposizione degli 812 iscritti che si sono alternati nei nostri corsi, ben 14 barche.”

Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività
Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività

Un bel successo…
“Siamo indubbiamente molto soddisfatti, perché già alla prima stagione di attività siamo immediatamente divenuti la più grande scuola vela della Toscana e ovviamente dell'Argentario, e sicuramente tra le più grandi in Italia per numero di allievi tesserati. A giugno e luglio abbiamo ospitato e organizzato i campi estivi stanziali di vela per ragazzi, e anche a settembre abbiamo continuato ad avere una buona affluenza, al di là delle nostre aspettative.”
Cosa organizzerete in futuro?

“Guardiamo con fiducia al futuro, vogliamo mantenere alto il livello dei servizi e soprattutto della nostra didattica, grazie al contributo di un team molto appassionato e motivato. Continueremo a svolgere corsi di iniziazione alla vela, di perfezionamento, allenamento e regata per bambini, a partire dai 5 anni di età, ma anche per ragazzi e adulti. Tutto nel rigoroso rispetto dei protocolli di organizzazione e prevenzione COVID.”

Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività
Scuola di Vela Argentario: bilancio del primo anno di attività

advertising
PREVIOS POST
Team Italia festeggia i 20 anni di attività confermandosi leader delle tecnologie integrate per mega e superyachts
NEXT POST
#Forza91: Mario Battilanti è arrivato a Marina di Ravenna