Home > Comunicazione > Press Mare > Franchini Yachts MIA 6.3: lunedì 22 giugno il varo a Fano

Tag in evidenza:

Franchini Yachts MIA 6.3: lunedì 22 giugno il varo a Fano

 Stampa articolo
Franchini Yachts MIA 6.3 in cantiere
Franchini Yachts MIA 6.3 fotografato 10 giorni fa in cantiere

L’attesissimo MIA 6.3 di Franchini Yachts sarebbe dovuto essere uno dei primi motoryacht a debuttare in questo complesso 2020 ma per cause di forza maggiore ben immaginabili, la barca concepita da Massimo Franchini, stimatissimo architetto di lungo corso nello yacht design, almeno un paio di mesi di ritardo sulla tabella di marcia del cantiere se li è beccati tutti.

advertising

La notizia sta proprio nel fatto che, finalmente, la gestazione di questo nuovo modello, un motoryacht di 19,20 metri fuori tutto, è ormai al termine e lunedì prossimo la barca uscirà dal cantiere di Marotta per avviarsi verso Fano, dove sarà effettuato il varo.

Franchini Yachts MIA 6.3 in allestimento
Franchini Yachts MIA 6.3 la cabina armatoriale in allestimento

Il concept di questa prima imbarcazione del rinato Franchini Yachts, è quello dell’open puro, sovrastato da un hard top ben profilato per raccordarsi con le linee tese dello scafo, in grado di evocare un mix di dinamismo ed eleganza tale da conferire all’insieme un’indiscutibile personalità. Si tratta di un motoryacht dal baglio generoso – m 5,24 la larghezza massima – soluzione che rende possibile offrire volumi generosi, sinonimo di elevata abitabilità.

Il layout interno del primo esemplare di MIA 6.3, elaborato dall’architetto Marco Veglia, mette a disposizione dei suoi ospiti un sottocoperta con ben tre cabine e tre bagni, sorprendenti per ampiezza: 26 mq sono dedicati all’armatore, che ha una suite full beam, con spogliatoio walk-in separato, beauty corner e salottino indipendente. Altri 16 metri quadrati sono stati destinati alla cabina matrimoniale Vip presente a prua, mentre la cabina ospiti a centro barca, di 14,5 mq, è a letti singoli sovrapposti a L. In luogo di essi può essere richiesto un letto matrimoniale queen size.

Franchini Yachts MIA 6.3 la sala macchine
Franchini Yachts MIA 6.3 la sala macchine con i due Volvo Penta IPS 950

Accanto a tale versione, Veglia ne ha disegnate altre con numerose varianti, anche eventualmente con due sole enormi cabine, con o senza cabina equipaggio – che è presente sulla barca prossima al varo - per meglio interpretare le esigenze di un’utenza quanto mai vasta ed eterogenea. Versioni che sono sempre e comunque personalizzabili secondo i gusti dell’armatore anche in termini di décor.

Gli spazi utilizzabili dagli ospiti in coperta sono di ben 68 metri quadrati complessivi, suddivisi fra la lunga prua pontata – ospita un generoso prendisole ma anche un grazioso living esterno – e il pozzetto, in buona parte sovrastato e dunque protetto dall’hard top. Oltre al cockpit di guida, qui troviamo un ampio mobile cucina dotato di lavello, fuochi e frigo, quindi la dinette pranzo e poi, all’estrema, poppa una secondo prendisole doppio.

Franchini MIA 6.3
Franchini MIA 6.3

Disegnata dall’Ing Roberto Prever dello studio Naos di Trieste, la carena è stata ottimizzata per l’applicazione delle propulsioni IPS di Volvo Penta, nello specifico due IPS 950 da 1.450 HP complessivi, grazie ai quali la velocità massima stimata si attesterà attorno ai 34 nodi. Secondo ciò che è emerso nella fase di progettazione delle linee d’acqua con i sistemi CFD, calcoli avvalorati dai tecnici Volvo Penta, la barca avrà un consumo di soli 140 litri orari complessivi a 22 nodi di crociera, per un’autonomia a questa velocità superiore alle 450 miglia.

 

PRINCIPALI CARATTERISTICHE TECNICHE

Lunghezza f.t 19,20 m – Lunghezza scafo 17,80 m – Lunghezza al galleggiamento 16,95 m - Larghezza massima 5,24 m - Immersione 1,40 m - Dislocamento (a vuoto) 20.500 kg (a pieno) 24.000 kg – Riserva carburante 3.000 l – Riserva acqua 900 l - Acque nere 300 l - Motorizzazione 2 x Volvo IPS 950 - Potenza 2 x 525 kW / 725 CV - Velocità massima 34 nodi - Velocità di crociera 27 nodi - Consumi a velocità di crociera economica (22 nodi) 140 l/h (totale due motori) - Autonomia (a 22 nodi) 450 miglia - Concept e stile Massimo Franchini - Progetto interni Marco Veglia - Progetto carena ed engineering Roberto Prever – Naos - Materiale di costruzione vetroresina - Costruzione Cantiere Navale Franchini - www.franchiniyachts.com

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare