Home > Comunicazione > Press Mare > America's Cup 36: il progetto Luna Rossa, dal foglio bianco al varo

America's Cup 36: il progetto Luna Rossa, dal foglio bianco al varo

 Stampa articolo

L’America’s Cup World Series di Cagliari, primo evento e dunque anche prima ghiotta occasione per poter vedere le nuove imbarcazioni monoscafo foiler della classe AC75 sfidarsi fra le boe, è stata purtroppo definitivamente annullata.
A seguire, com'era prevedibile, è stato dato l’annuncio che anche la seconda tappa delle AC World Series, in Gran Bretagna, a causa della difficile situazione creata dalla pandemia di COVID-19, non si disputerà.
A dieci mesi dall'inizio della Prada Cup - le regate di selezione degli Sfidanti alla 36^ edizione dell’America's Cup - che si dovrebbe svolgere a partire dal mese di gennaio 2021 in Nuova Zelanda, per i team concorrenti il futuro presenta molte incognite. Usiamo il condizionale sulla data d’inizio della Coppa America, poiché, a oggi, nessuno può ancora avere alcun tipo di certezza in merito, tutto dipenderà da come evolverà la situazione sanitaria mondiale.

advertising

Tutti i team – l’America's Cup Defender, Emirates Team New Zealand, il Challenger of Record, Luna Rossa Prada Pirelli Team (ITA), INEOS Team UK (GBR) e American Magic (USA)– dopo aver varato qualche mese fa i loro primi scafi, stanno comunque portando avanti la progettazione e la costruzione delle seconde barche. Scafi che, grazie all’esperienza maturata con gli allenamenti e i test in acqua, potrebbero discostarsi da quelli già in acqua e che vedremo battagliare nelle acque di Auckland. Un lavoro che, per il rallentamento se non addirittura il fermo dell’attività produttiva di alcuni cantieri, sta subendo consistenti ritardi, rendendo ancor più complesso il compito dei team, di farsi trovare pronti per le regate di Auckland del prossimo anno. Analoga situazione per l’allestimento delle basi a Auckland, eccezion fatta per quella dei padroni di casa.

AC75 Luna Rossa
AC75 Luna Rossa

Nell’attesa di scoprire quale piega prenderà il programma delle AC World Series 2020 e della successiva America’s Cup, vi proponiamo un interessante filmato rilasciato da Luna Rossa Prada Pirelli Team, nel quale viene ripercorso il processo che, partendo da un foglio bianco, ha portato alla realizzazione della prima Luna Rossa AC75. Quello scafo numero 1 che viene utilizzato dai ragazzi di patron Bertelli per lo sviluppo della seconda barca e per gli allenamenti nelle acque antistanti la sede del team, a Cagliari. Questo filmato è un contributo di Luna Rossa nel quadro dell’iniziativa social #StorieaPorteChiuse voluta dal Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano. L’idea è quella di mostrare cose che abitualmente non potrebbero essere viste, raccontandole in un periodo in cui la struttura museale non può essere fruita dal pubblico.

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare