Home > Comunicazione > Press Mare > Matteo Iachino vice campione mondiale slalom PWA World Tour 2019

Tag in evidenza:

Matteo Iachino vice campione mondiale slalom PWA World Tour 2019

 Stampa articolo
Matteo Iachino PWA Slalom Nuova Caledonia, foto Carter
Matteo Iachino alla finale PWA Slalom Nuova Caledonia, foto Carter

La finale si è svolta in Nuova Caledonia, a sud dell’Australia, in uno scenario mozzafiato, dove Matteo ha dato tutto se stesso per potersi aggiudicare l'ambito trofeo. Venerdì sembrava aver ipotecato il titolo, chiudendo in testa la tappa del giorno 5. Sabato invece, il francese Pierre Mortefon, partito subito aggressivo, ha potuto beneficiare del buon lavoro fatto in tutta la stagione, aggiudicandosi il primo posto nel mondiale.

advertising

Questo non offusca comunque, la grande stagione di Matteo, che ha sempre mantenuto il ruolo di protagonista confermandosi ancora uno degli atleti più apprezzati del tour.

Categoria Uomini

La finale è stata combattuta fino all’ultimo, con diversi cambi di posizione tra Matteo e Pierre che hanno tenuto i tifosi con il fiato sospeso. Questo testimonia ancora una volta, quanto sia competitivo questo torneo e la validità della location, in grado di regalare condizioni meteo difficili da interpretare, da parte degli atleti.

Matteo Iachino, finale Slalom PWA, foto Carter
Matteo Iachino alla finale Slalom PWA, foto Carter

Iachino ha iniziato la giornata con un vantaggio di 2,7 punti, ma ha presto accumulato un deficit di 5,7 punti. L'italiano sembrava aver iniziato in modo eccellente la prima semifinale, ma ha perso subito velocità dopo la partenza, finendo rapidamente dietro al gruppo. Dopo aver incredibilmente colpito un serpente di mare, Matteo ha provato a reagire finendo però solo al 5 ° posto.

Il francese a questo punto sembrava avere la situazione sotto controllo, ma tutto è cambiato quando il trentenne è stato eliminato nella fase 10 della semifinale.  Un barlume di speranza si accende per Matteo.

La posta in gioco non poteva essere più alta.  Iachino per strappare il titolo doveva finire almeno terzo davanti a Mortefon, mentre quest’ultimo sapeva che finire in seconda posizione avrebbe garantito il suo primo titolo mondiale. Iachino sembrava essere meglio posizionato al via, ma Mortefon dopo la prima boa era già in vantaggio. Il francese ha accelerato poi molto rapidamente, mentre Iachino è rimasto un po’ attardato, questo è stato sicuramente il momento decisivo per la corsa al titolo. Pierre ha mantenuto la calma per il resto della gara e ha tagliato il traguardo davanti a Iachino, il trentenne francese ha finalmente messo le mani sul premio più ambito!

Pierre Mortefon alla finale PWA Slalom, foto Carter
Pierre Mortefon prende il comando nella finale PWA Slalom, foto Carter

Antoine Albeau (JP / NeilPryde) è arrivato 3° completando il podio generale chiudendo anche lui un altro anno eccellente.

Classifica generale 2019 PWA World Tour – Slalom Uomini

1° Pierre Mortefon (FRA | Fanatic / Duotone / Chopper Fins) - 2° Matteo Iachino (ITA | Starboard / Severne) - 3° Antoine Albeau (FRA | JP / NeilPryde) - 4°Jordy Vonk (NED | Fanatic / Duotone) - 5°Julien Quentel (SXM | Patrik / GUNSAILS)

Podio finale PWA Slalom 2019, foto Carter
Il podio della finale PWA Slalom 2019, Nuova Caledonia, foto Carter

Categoria Donne

Delphine Cousin Questel ha realizzato la sua migliore performance nell’ultima giornata di gara, conquistando meritatamente il suo quarto titolo mondiale davanti a Marion Mortefon. La 28enne ha iniziato la giornata posizionandosi al terzo posto, dopo aver vinto entrambe le fasi di eliminazione. Questel ha vissuto una settimana di gara un po' turbolenta rispetto a i suoi standard, di solito al comando nelle varie sessioni. Ha comunque vinto 5 delle 11 fasi di eliminazione completate negli ultimi 6 giorni, potendo quindi indossare la corona di Campione del mondo femminile PWA Slalom 2019.

Delphine Coustel, foto Carter
Delphine Coustel vince in Nuova Caledonia, foto Carter

Marion Mortefon (Fanatic / Duotone) ha fatto tutto il possibile per negare il titolo a Cousin Questel vincendo l'ultimo evento dell'anno, ma alla fine non è bastato. Tuttavia, la 27enne può essere soddisfatta della sua esibizione che le fa guadagnare la sua prima vittoria nel tour mondiale.

Lena Erdil che è scivolata al terzo posto nella classifica della tappa in Nuova Caledonia, perde anche il terzo gradino del podio generale lasciando spazio a Maëlle Guilbaud che completa il podio generale 2019, tutto francese.

Delpin Coustel, foto Carter
Delpin Coustel, foto Carter

Nel frattempo, Lilou Granier (Starboard / Phantom Sails) arriva quinta sia in questa gara che nella classifica generale, diventando campionessa mondiale giovani PWA Slalom 2019.

Classifica generale 2019 PWA World Tour -  Slalom Donne

1° Delphine Cousin Questel (FRA | Starboard / S2Maui) - 2° Marion Mortefon (FRA | Fanatic / Duotone) - 3° Maëlle Guilbaud (FRA | Patrik / Loftsails) - 4° Lena Erdil (TUR | Starboard / Point-7 / AL360 / Chopper Fins) - 5° Lilou Granier (NC | Starboard / Phantom Sails)

Podio femminile Slalom PWA, Nuova Caledonia, foto Carter
Podio femminile Slalom PWA, Nuova Caledonia, foto Carter

Marco Cristofari

 

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare