Home > Comunicazione > Press Mare > Gli advisor coinvolti nella ristrutturazione di Immobiliare Fipa e Prunali

Tag in evidenza:

Gli advisor coinvolti nella ristrutturazione di Immobiliare Fipa e Prunali

 Stampa articolo
Da sinistra Lucio Guttilla BONELLIEREDE; Giulio Andreani DENTONS
Da sinistra Lucio Guttilla BONELLIEREDE; Giulio Andreani DENTONS

Milano, 02 luglio 2019. BonelliErede ha assistito il pool delle banche creditrici nella sottoscrizione di un accordo di ristrutturazione dei debiti ex art. 182-bis l. fall. delle società Fipa e Prunali, attive nei settori della costruzione di imbarcazioni da diporto e delle gestioni immobiliari, entrambe assistite dallo studio legale Bartalena e da Dentons.

advertising

Gli accordi sono stati sottoscritti con creditori che rappresentano oltre l’80% dell’importo complessivo dei debiti delle due società, costituiti essenzialmente dal ceto bancario e dall’Agenzia delle Entrate.

L’operazione si è rivelata complessa e innovativa, prevedendo contemporaneamente una transazione fiscale ex art. 182-ter l. fall. e il ricorso all’estensione degli effetti dell’accordo di ristrutturazione a creditori finanziari non aderenti ex art. 182-septies l. fall., in un contesto di c.d. automatic stay in precedenza attivato attraverso il ricorso alla procedura di cui all’art. 182-bis, comma 6, l. fall..

Ha agito per conto di BonelliErede un team composto dal partner Paolo Oliviero e dal managing associate Lucio Guttilla, entrambi membri del Focus Team Crisi aziendali e ristrutturazioni del debito, dall’associate Stefano Rossi e da Ester Zucchelli.

Lo studio legale Bartalena ha assistito Fipa e Prunali, guidate dal loro liquidatore Riccardo Cima, con un team composto dai partner Andrea Bartalena e Tiziana Merlini e da Sara Benedetti.

Gli aspetti relativi alla transazione fiscale sono stati seguiti dallo studio legale tributario Dentons con il partner Giulio Andreani e l’associate Erika Andreani. Gli aspetti industriali e finanziari sono stati seguiti da KPMG con Lorenzo Nosellotti e Fabio Salvatici, oltre che dal liquidatore stesso, Riccardo Cima .

Attestatore dell’accordo è stato Alberto Tron.

 

 

Le ultime notizie di oggi