Home > Comunicazione > Press Mare > Le prospettive del Mediterraneo tra Canale di Suez e Via della Seta

Le prospettive del Mediterraneo tra Canale di Suez e Via della Seta

 Stampa articolo
A Napoli il convegno “Le prospettive marittime del Mediterraneo, tra Canale di Suez e Via della Seta”
A Napoli il convegno “Le prospettive marittime del Mediterraneo, tra Canale di Suez e Via della Seta”

Si terrà venerdì 15 febbraio, ore 10.00, al centro congressi del Terminal Napoli, il convegno dal titolo “Le prospettive marittime del Mediterraneo, tra Canale di Suez e Via della Seta” (sala Dione/Elettra, Stazione Marittima, molo Angioino).

advertising

L’evento, organizzato dall’AdSP del Mar Tirreno Centrale in collaborazione con SRM(Centro Studi collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo), prevede:

ore 10.30, presentazione del libro di Pietro Spirito, Presidente AdSP MTC,  “Il futuro del sistema portuale meridionale tra Mediterraneo e Via della Seta ( Ed. Rubbettino);

ore 10.45, presentazione dello studio di SRM e AlexBank  su “L’impatto del nuovo Canale di Suez sui traffici e sulla competitività del Mediterraneo”, a cura di Alessandro Panaro, Responsabile Maritime & Energy di SRM;

ore 11.00, Tavola rotonda su “Rischi e opportunità del sistema portuale del Mezzogiorno”. Partecipano: Massimo Deandreis, Direttore Generale SRM; Graziano Delrio, Deputato, già Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti; Michele Geraci, Sottosegretario allo Sviluppo Economico; Adriano Giannola, Presidente SVIMEZ.
Modera: Adriano Albano, Rai-TGR Campania.

Le ultime notizie di oggi