Rio Yachts Spider 40: la prova in mare dell'open Made in Italy - seconda parte

Rio Yachts Spider 40: la prova in mare dell'open Made in Italy - seconda parte

Close

Continua il report della nostra prova in mare del Rio Yachts Spider 40 dopo la prima parte pubblicata ieri

advertising

La barca ci ha convinti soprattutto per la possibilità di trascorrere giornate di mare nel massimo relax e confort, potendo anche considerare la crociera per due come un’opportunità in più, per la quale spazi e dotazioni rendono possibile stare in mare ben oltre quello che solitamente barche di questo tipo e dimensioni possono offrire. Oltre questo per chi la utilizza solo per le uscite giornaliere le diverse possibilità di sfruttamento degli spazi esterni e interni la rendono sicuramente una piattaforma che permette di godere il mare in modo totale.

Spider 40, the Italian Open
Spider 40, the Italian Open

Il cantiere Rio Yachts è sinonimo di qualità e anche con lo Spider 40 conferma la volontà di offrire barche ben curate e realizzate con materiali selezionati con cura.

Dal punto di vista dinamico lo Spider 40 di Rio ci ha invece convinti per le doti dello scafo, che non sono destinate a navigazioni dalle velocità da sportiva, ma più saggiamente a medie elevate anche in condizioni di mare non ottimali. Noi abbiamo navigato con mare 3, con onda di circa 80 cm – 1,00 m, riuscendo in assoluta sicurezza a mantenere una media di oltre 25 nodi, senza dover subire colpi o comportamenti pericolosi della barca.

Spider 40, the Italian Open
Spider 40, the Italian Open

Spingendo invece sulle manette e due Volvo Penta D4 da 300 HP l’uno permetterebbero di arrivare anche a 38 nodi ma viste le condizioni meteo abbiamo deciso di non esagerare e ci siamo limitati a raggiungere i 34 nodi in assoluta sicurezza. In ogni caso una velocità più che adeguata per chi vuole navigare in modo confortevole e con consumi sempre proporzionati alle dimensioni del mezzo. Provando la barca in condizioni non ottimali dal punto di vista climatico abbiamo anche potuto valutare l’efficacia del parabrezza, ben dimensionato e quindi protettivo a tutte le velocità, ma sempre in grado di assicurare la giusta visibilità. Al resto ha pensato la carena con V profondo e un deadrise di poppa di 13° e la motorizzazione proporzionata sostenuta nella sua azione dagli efficaci piedi poppieri Volvo Penta. Un altro elemento che abbiamo apprezzato durante il nostro test riguarda la corretta ergonomia della plancia, che permette di avere sempre tutto sotto controllo dal punto di vista visivo, trovando i comandi sempre alla giusta distanza e nella giusta posizione.

Per concludere, il nuovo Rio 40 Spider è un open puro, stilisticamente moderno ma capace di richiamare quella tradizione italiana che in questo specifico segmento ha dato e continua a dare tanto alla nautica. A noi questo natante al limite dei 10 m di lunghezza scafo è piaciuto e troviamo il prezzo al pubblico, sebbene al di sopra dei 300.000 Euro, più che proporzionato alla qualità del progetto, della costruzione e degli allestimenti. Per ragioni legate agli allestimenti e alle tante variabili che questi possono prevedere nell’ottica di soddisfare ogni tipo di armatore, per il prezzo dettagliato invitiamo a contattare direttamente il cantiere ai recapiti sottostanti.

RIO YACHTS SPIDER 40 - IL NOSTRO TEST

Condizioni della prova: mare 3, vento forza 4

Persone imbarcate: 5

Carburante imbarcato: litri 1.000

Acqua imbarcata: litri 300

Velocità massima rilevata nodi 34 (dato condizionato dalla situazione meteo in atto al momento del test)

Autonomia alla velocità di crociera di 26 nodi: 360 miglia

Rapporto peso/potenza (kg/kW): 13,33

Rapporto Lunghezza/larghezza: 3,51

Eliche: DuoProps Volvo Penta EFB

Motore: Volvo Penda D4-300

Giri

   

Nodi

   

l/h

   

l/miglio

   

Autonomia NM

   

Note

700

 

4,30

 

3,60

 

0,84

 

1194,44

 

 

1200

 

7,10

 

11,80

 

1,66

 

601,69

 

 

1600

 

9,50

 

28,00

 

2,95

 

339,29

 

 

2000

 

13,00

 

42,00

 

3,23

 

309,52

 

Velocità minima di planato

2400

 

19,40

 

62,00

 

3,20

 

312,90

 

 

2800

 

26,60

 

74,00

 

2,78

 

359,46

 

Velocità di crociera

3200

 

32,00

 

100,00

 

3,13

 

320,00

 

Velocità massima di crociera

3400

 

34,00

 

112,00

 

3,29

 

303,57

 

Velocità massima rilevata

RIO YACHTS SPIDER 40 - SCHEDA TECNICA

Cantiere: Rio Yachts

E mail: info@rioitalia.it

Sito web: www.rioyachts.net

Progetto: interni/esterni Marino Alfani

Architettura navale: RIO Yachts

Lunghezza f.t. m 13,00

Larghezza m 3,70

Immersione massima m 0,63

Dislocamento a pieno carico: kg 9.500

Dislocamento a vuoto: kg 8.000

Capacità serbatoio carburante: litri 1.000

Capacità serbatoio acqua: litri 300

Motori: 2xVolvo D4-300 – 4 cilindri in linea – alessaggio x corsa 103x110 – cilindrata 3.700 c.c. – regime massimo di rotazione 3.500 rpm

Potenza singolo motore: 300 HP/221 kW

Trasmissioni: Volvo Penta EFB DuoProp

Categoria di progettazione CE B