Home > Comunicazione > Press Mare > Sarà questa la prossima “barca” per la VOR?

Sarà questa la prossima “barca” per la VOR?

 Stampa articolo

Foiling Award winner proposal for VOR inshore races
Foiling Award winner proposal for VOR inshore races

advertising

Genova, 1 dicembre – Si è tenuta presso lo Yacht Club Italiano la serata dei Foiling Awards, messi in palio dagli organizzatori dell’ormai celebre Foiling Week per varie categorie, dal miglior velista alla barca già in produzione. Questa radicale proposta dello Studio Schickler-Tagliapietra è stata messa a punto per partecipare alla gara indetta dalla VOR per definire la futura barca per le regate inshore. Al momento non sono ancora noti gli esiti, ma nel frattempo questo foiler di 39 piedi ha già vinto il Foiling Award nella categoria Progetti, sponsorizzata da Persico marine.

Foiling Award winner proposal for VOR inshore races
Foiling Award winner proposal for VOR inshore races

Il progetto è stato concepito inizialmente nel 2015, discusso allo Yacht Racing Forum di Malta nel 2016 e ulteriormente sviluppato per partecipare alla gara indetta dalla VOR. Doug Schickler è un architetto navale, mentre l’italiano Davide Tagliapietra è un ingegnere aerospaziale e strutturista, coinvolto nell’America’s Cup fin dai tempi di Valencia. In questo progetto è molto evidente l’impostazione aeronautica sia dal punto di vista aerodinamico, con la gestione dei flap sui foil a T, che dal punto di vista della sicurezza, con il cockpit chiuso dal cupolino. La configurazione proposta è quella di un catamarano ma il posizionamento dell’equipaggio in posizione centrale a pruavia dell’albero ha richiesto una rivisitazione radicale della disposizione dei foil e quindi la scelta della soluzione “canard” che con timone ed elevator di prua migliora le prestazioni di manovrabilità sia direzionali che di gestione della quota di volo. Un’ulteriore caratteristica risiede nella possibilità di sviluppare stabilità dinamica ovvero sfruttare le alte velocità di volo e la regolazione differenziale dei foil principali per incrementare fino al 100% il momento raddrizzante statico e di conseguenza la potenza dell’imbarcazione.

Foiling Award winner proposal for VOR inshore races
Foiling Award winner proposal for VOR inshore races

I puristi storceranno il naso, è una macchina a vento che vola sull’acqua più che una barca a vela, tuttavia le emozioni che promette sono adrenaliniche e il fortunato VIP ospitato a bordo potrà prendere posto su un sedile anatomico perfettamente protetto dal cupolino e… godersi il giro di giostra!

Per la cronaca i vincitori delle altre categorie sono stati Peter Burling (attualmente impegnato con la VOR) nominato Foiling sailor Award by Slam, il Beneteau Figaro 3 vincitore del Foiling production boat Award, al taxi Sea Bubble è andato il Foiling Green Awards, mentre il Foiling Innovation Award by BMW ha vinto all’Automatic Control foil system by AST.

Giuliano Luzzatto
@gluzzatto

Foiling Award winner proposal for VOR inshore races
Foiling Award winner proposal for VOR inshore races

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare