Home > Comunicazione > Press Mare > Il World Speed Sailing Record Council ratifica i record di Idec Sport

Tag in evidenza:

Il World Speed Sailing Record Council ratifica i record di Idec Sport

 Stampa articolo

IDEC Sport Maxi Trimaran
IDEC Sport Maxi Trimaran

Dopo aver ratificato la superlativa prestazione del maxi-trimarano IDEC SPORT timonato da Francis Joyon e il suo team (Alex Pella, Bernard Stamm, Clément Surtel, Gwénolé Gahinet e Sébastien Audigane) nelle varie competizioni a livello mondiale, il World Sailing Record Council, l’organo internazionale che certifica i record velici, ha ratificato ufficialmente 3 nuovi record intermedi ottenuti nel corso delle regate.

Il record nell’Oceano Indiano tra Capo Agulhas e la Tasmania, che già apparteneva a Francis Joyon ed al suo team, è stato migliorato di 24 ore tra il 29 dicembre 2016 e il 4 gennaio 2017 ed è ora attestato a 5 giorni, 21 ore, 7 minuti e 45 secondi.

Il trimarano IDEC SPORT
Il trimarano IDEC SPORT

Il team IDEC SPORT ha ridotto di quasi un giorno il record che dal 2005 apparteneva a Bruno Peyron con il suo maxi catamarano Orange (8 giorni, 18 ore e 8 minuti). Joyon ed il suo team hanno impiegato precisamente 21 ore, 13 minuti e 31 secondi per “percorrere” la distanza tra la Tasmania e Capo Horn.

Per concludere, il tempo intermedio di riferimento tra l'Equatore "on the way down" e l'Equatore "on the way back" è ora di 29 giorni, 9 ore, 10 minuti e 55 secondi che va a sostituire il precedente di 32 giorni, 11 ore e 52 minuti ottenuto da Loïck Peron a bordo del maxi trimarano Banque Populaire V

A. M.

Il maxi trimarano Idec Sport
Il maxi trimarano Idec Sport

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare