Home > Comunicazione > Press Mare > Vendée Globe: Thomson cede di schianto, Le Cléac’h a un passo dalla vittoria

Vendée Globe: Thomson cede di schianto, Le Cléac’h a un passo dalla vittoria

 Stampa articolo
Poche ore separano Armel Le Cléac’h dal trionfo
Poche ore separano Armel Le Cléac’h dal trionfo

Aggiornamento Vendée Globe 2016-2017

advertising

 

Alex Thomson cede di schianto, Armel Le Cléac’h a un passo dalla vittoria

 

Ha da passa’ a nuttata! Magari con un altro accento ma crediamo d’interpretare correttamente  ciò che dev’esser balenato per la mente di Armel Le Cléac’h ieri sera, quando il suo collo iniziava a essere ben caldo per il fiato che Alex Thomson gli rifilava rincorrendolo alle spalle a bordo suo Hugo Boss. Il gap fra i due grandi sfidanti che si sono contesi la Vendée Globe 2016-2017, era arrivato a essere di una trentina di miglia, culmine di una rincorsa iniziata nel profondo Sud del mondo. Alex che insegue Armel e rosicchia metro su metro in un alternarsi di piatte clamorose, a cavallo dell’equatore, e corse a briglie sciolte, con gli Imoca 60, le imbarcazioni monoscafo utilizzate per questo giro del mondo in solitario, lanciati al massimo delle loro possibilità.

Armel Le Cléac'h, Banque Populaire VIII, Vendée Globe
Armel Le Cléac'h, Banque Populaire VIII, Vendée Globe

E la nottata è poi realmente passata, mostrando ora uno scenario completamente diverso: Thomson ha mollato di schianto, il suo distacco è ora sfiora le 100 miglia, mentre a Le Cléac’h mancano meno di 100 miglia per giungere all’arrivo da trionfatore. Ad accoglierlo al Les Sables d’Olone, lui che è nato qualche chilometro più a Nord, ci saranno sicuramente parenti e amici, ma anche la Francia tutta che ha seguito con un tifo da stadio le sue gesta lungo le oltre 21.000 miglia di questa regata pazzesca, dura e spettacolare come poche altre al mondo.

Armel Le Cléac’h vs Alex Thomson
Armel Le Cléac’h vs Alex Thomson

Ci uniamo dunque al coro dei complimenti per il bravo skipper bretone, capace fra l’altro di ribadire la supremazia dei francesi in questo tipo di regate oceaniche. Il giorno di Natale Thomas Coville ha conquistato a bordo del maxi trimarano Sodebo il record della circumnavigazione del globo in solitario in soli 49 giorni e qualche ora, stracciando di quasi 8 giorni il precedente di Francis Joyon.

Poche ore separano Armel Le Cléac’h dal trionfo
Poche ore separano Armel Le Cléac’h dal trionfo

Oggi Armel Le Cléac’h vincerà la Vendée. Fra una manciata di giorni il citato Francis Joyon sul trimarano IDEC Sport probabilmente riuscirà a far suo un altro trofeo pazzesco, il Jules Verne, stabilendo il nuovo primato nell giro del mondo a vela con equipaggio, senza scalo e senza assistenza sulla distanza ortodromica ufficiale WSSRC di 21.600 miglia nautiche (40.003 km).

Il trimarano IDEC SPORT
Il trimarano IDEC SPORT

 

© Copyright All rights reserved

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare