Home > Comunicazione > Press Mare > Vendée Globe: Thomson infrange il record di distanza percorsa nelle 24 ore

Vendée Globe: Thomson infrange il record di distanza percorsa nelle 24 ore

 Stampa articolo
Alex Thomson, Hugo Boss
Alex Thomson, Hugo Boss

Il velista britannico Alex Thomson ha "infranto" oggi il record modiale per la maggior distanza percorsa in solitaria nelle 24 ore percorrendo 536.8 miglia sul suo IMOCA 60.
Alex Thomson, 42 anni, è al momento in seconda posizione alla Vendée Globe a circa 70 miglia di distanza dello skipper francese Armel Le Cleac'h al comando della competizione a circa 1000 miglia dall'arrivo.
Nel corso delle 24 ore a partire dall'ultima rilevazione delle 8.00 UTC, Thomson ha "spinto" il suo IMOCA 60 ad una velocità media di circa 22,4 nodi ( 25,7 miglia orarie).
La distanza che ha percorso nelle 24 ore infrange il record di 534,48 miglia ottenuto dal velista francese Francois Gabart nell'edizione 2012-2013 della Vendée Globe, la regata in solitaria del globo senza approdo. Il nuovo record dovà essere ratificato dal World Sailing Speed Record Council.
Thomson è in gara con una flotta di 29 skipper, quasi esclusivamente francesi, nella Vendée Globe, competizione che ha preso il via il 6 novembre scorso da Les Sables d'Olonne.
Thomson dovrebbe tagliare il traguardo, a Les Sables d'Olonne, giovedì dopo 74 giorni di regata. Il record, sempre ottenuto da Gabart nel 2013, era di 78 giorni.
Se Thomson, originario dell'Hampshire, riuscisse a superare Le Cleac'h sarebbe il primo skipper britannico a vincere la competizione nei suoi 27 anni di storia. Ad ogni modo questa è la quarta volta che la Vendée Globe, una delle sfide più impegnative al mondo, lo vedrebbe protagonista forte anche del suo terzo posto nella precedente edizione.

A. M.

 

© Copyright All rights reserved

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare