Regulator 31: un natante, una vera fishing machine

Regulator 31: un natante, una vera fishing machine

Close

Regulator 31, un natante con le caratteristiche della fishing machine

advertising

Presentiamo un center console fuoribordo made in USA, caratterizzato da un alto tasso di specializzazione fisherman.

 

Per gli appassionati della pesca in mare sarà una delle novità più interessanti a essere esposte al prossimo Ft Lauderdale International Boat Show, almeno in quella fascia di mercato che in Italia annovera i natanti, cioè scafi al di sotto dei 10 metri di lunghezza di scafo. Barche che, lo ricordiamo, non hanno l’obbligo dell’immatricolazione. Stiamo parlando del nuovo Regulator 31, una barca presentata ai dealer e alla stampa nello scorso maggio ma che godrà della sua prima vetrina realmente internazionale proprio al Salone Nautico che si svolgerà in Florida nei prossimi giorni, dal 3 al 7 novembre.

È dunque un fisherman con coperta tipo center console ovvero con cassero di guida posizionato nelle sezioni centrali dello scafo, soluzione utilizzata per garantire massima accessibilità e fruibilità a tutta la superficie calpestabile, soprattutto negli spostamenti da poppa a prua e viceversa. Ciò nonostante le dimensioni del suddetto cassero, generose per poter contenere al suo interno, accessibile lateralmente, un vano allestito come locale bagno con wc marino.

Le dimensioni ragguardevoli della console centrale risultano essere anche oltremodo protettive per pilota e copilota, cui sono riservate due poltroncine accoppiate a formare un divano rialzato, in posizione dominante, che favorisce una perfetta visuale della rotta e un controllo ottimale della barca in manovra. Il riparo da vento, intemperie e sole per chi è al timone, è offerto da un parabrezza sufficientemente alto e dal T-top sostenuto da robusti tralicci in peralluman, il cui tettino ha funzione porta antenne, porta outrigger e che, verso poppa, è dotato anche di porta canne tipo rocket launcher, utilizzabili anche nell’azione di pesca.

Essendo un fisherman nell’accezione più tecnica del termine, il Regulator 31, come d’altronde il resto della gamma del cantiere Regulator, mette a disposizione dell’angler un’ampia lista di soluzioni e accessori per personalizzare lo scafo secondo le proprie esigenze e abitudini di pesca. Fra le tante, secondo noi è quasi imprescindibile la scelta del mobile "tackle center" richiedibile alle spalle del divano di guida, che ha sul top un ampio piano “bait prep”, per la preparazione delle esche e sotto stipetti e cassetti dov’è possibile stivare con ordine l’attrezzatura di cui abbisogna il pescatore: artificiali, fili, ami, mulinelli, minuteria ecc.

Nella dotazione standard sono invece comprese la grande vasca per il vivo - sulla falchetta dello specchio di poppa - quella per il pescato – un vano/ghiacciaia posizionato sotto al divano fronte marcia a proravia del cassero – tanti porta canne - anche da riposo in un gavone ricavato sotto al pagliolo di prua - ma pure una comoda apertura laterale presente nella murata di dritta. Un portello utilizzabile per accogliere le persone a bordo, quando si ormeggia all’inglese, come tuna door, per agevolare l’imbarco di pesci di taglia, ma anche come varco per facilitare l’accesso o la risalita dal mare nell’attività subacquea o balneare in genere.

A proposito di attenzione al comfort di bordo, oltre al citato locale wc ampio anche in altezza, da segnalare il divano poppiero opzionale, ribaltabile e per questo totalmente a scomparsa, e i divani che allestiscono la prua convertibili in comode chaise longue per prendere la tintarella.

Dal punto di vista tecnico va evidenziato come il Regulator 31 sia stato dotato di una carena studiata per offrire ottime doti di seakeeping anche con mare formato, con una V variabile che trae origine da una prua ben slanciata e affinata e termina a poppa con un angolo di 24°. Linee d’acqua che, dotate di una robusta riserva di cavalli – lo standard è quello dei 2x300 HP fuoribordo installati su bracket per migliorarne l’efficienza – riescono a garantire performance di tutto rispetto: 48 nodi di massima a 5.750 giri/min (198 l/h il consumo complessivo) e una velocità di crociera economica stimata attorno ai 3.500 giri/min cioè 26 nodi (71,5 l/h). Per chi volesse la tabella completa delle performance è possibile scaricarla col pdf  allegato a questo articolo.

 

Lunghezza f.t. m 11,28 - Lunghezza di omologazione m 9,57 - Larghezza m 3,20 – Immersione m 0,88 - Peso barca e motori kg. 4.309 - Riserva carburante l 1.136 - Riserva acqua l 132 - Deadrise  24° - Motorizzazione 2x300 HP fuoribordo

 

Per info

Importatore: www.imdboats.com - info@imdboats.com

Cantiere: www.regulatormarine.com