Home > Comunicazione > Press Mare > ZAR 85 Sport Luxury: Luca Formenti svela la novità ZAR Formenti

ZAR 85 Sport Luxury: Luca Formenti svela la novità ZAR Formenti

 Stampa articolo
Il nuovo ZAR 85 Sport Luxury
Il nuovo ZAR 85 Sport Luxury

ZAR 85 Sport Luxury: Luca Formenti svela la novità ZAR Formenti al Salone di Genova 2016

Estate, tempo di ferie, di bagni di sole e di mare, di barche ma anche di derive, yacht, surf, gozzi, gommoni ecc.. Il grande popolo degli appassionati della nautica è tutto in acqua per potersi godere fino all’ultima stilla di relax, ma è proprio soprattutto durante questo periodo che, vivendo la propria unità fino in fondo e dunque potendone cogliere tutti i limiti funzionali oppure anche solo dettati da un’estetica datata, che si fanno progetti per l’acquisto dell’imbarcazione o natante che sia, per la prossima stagione. Parte del successo dei saloni nautici di settembre, infatti, dove i costruttori vendono buona parte della produzione dell’anno, sta proprio in questo meccanismo, nella molla che le fresche esperienze estive riescono a dare in quel mix di razionalità e spinta puramente emozionale, che porta all’acquisto della nuova barca.

Emblematico in questo senso è lo stimolo che può fornire agli appassionati del genere un gommone come lo ZAR 85 Sport Luxury, battello che sarà presentato in anteprima al prossimo Salone Nautico di Genova, dal 16 al 21 settembre 2016.

 

Lo ZAR 85 Sport Luxury è un RIB che, come sempre accade al debutto di un nuovo modello della gamma ZAR Formenti, porta con sé diverse soluzioni tecniche capaci di attrarre l’attenzione dei puristi, dei gommonauti attenti soprattutto alle doti marine e alla funzionalità del mezzo, ma stavolta anche di chi vuole un battello di tendenza, sportivo e di lusso, proprio come suggerisce il suo nome.” A parlare è Luca Formenti, che assieme al papà Piero è alla guida del famoso cantiere che ha sede a Motta Visconti, in provincia di Milano. Lo abbiamo raggiunto telefonicamente mentre fervono i preparativi per organizzare al meglio lo stand al Nautico di Genova 2016 e l’illustre debutto che lo animerà.

“È uno ZAR che potrà sicuramente appetire anche gli armatori degli yacht più grandi ed esclusivi, che ne vogliano fare un tender, anzi un supertender per la propria nave da diporto… – tiene a precisare Luca, che poi aggiunge - …la base tecnica sulla quale è stato sviluppato questo 85 Sport Luxury è quella dello ZAR 87 Well Deck, dunque una carena collaudata, che ha già saputo dimostrare la propria efficienza intesa come doti di tenuta di mare, dovuta a linee d’acqua estese verso prua, che ne aumentano la lunghezza al galleggiamento, e a una geometria della V che, sempre a prora, è molto affilata, in grado di rompere bene l’onda e non di subirla.”

Sarà anche veloce?

“Nonostante gli studi ci autorizzino a essere ottimisti in tal senso, per policy aziendale preferiamo non dare numeri che non siano certi, assolutamente attinenti con la realtà, per cui il dato esatto sulle performance del battello lo forniremo solo alla fine dei test in acqua ai quali lo sottoporremo a breve.”

Ma c’è l’esperienza dello ZAR 87, la carena è la stessa ergo anche la velocità…

“Sì, la carena è quella, ma il nuovo ZAR 85 Sport Luxury peserà qualche centinaio di chili in meno, per cui a parità di potenza installata ci aspettiamo performance migliori, ma anche consumi inferiori. Dico ai suoi lettori di stare tranquilli e di avere solo un po’ di pazienza perché non deluderemo le aspettative di chi, oltre alla funzionalità e al lusso, vuole un RIB sportivo. Il disegno della carena, le sue caratteristiche geometrie, gli originali tunnel alle estremità poppiere, ci danno ampie garanzie in questo senso. Per chi vorrà toccarle con mano, per chi ha voglia di provare la grande stabilità e il comfort sull’onda di questo nuovo RIB, l’occasione del Salone Nautico di Genova sarà imperdibile, perché in acqua ci sarà uno ZAR 85 Sport Luxury disponibile per le prove… Il rapporto del nostro cantiere con Suzuki Marine è un sodalizio che prosegue da diverse stagioni con grande soddisfazione per entrambi, per cui per i test day di Genova abbiamo deciso di portare il nuovo ZAR 85 Sport Luxury motorizzato con un fuoribordo Suzuki DF300A, un’unità che, al di là delle prestazioni, rappresenta lo stato dell’arte in termini di tecnologia e, dunque, sposa perfettamente la filosofia del nostro gommone.”

Che tipo di allestimento avrà il battello?

“Le posso dire che a Genova porteremo due esemplari dello ZAR 85 Sport Luxury: quello a disposizione per i test in mare e un altro che sarà in mostra all’interno della stand. Quest’ultimo sarà in una versione che possiamo definire full optional, proprio perché vogliamo che il battello sia capace di esprimere all’utente tutte le sue potenzialità. Non le posso anticipare di più perché vorremmo lasciare la giusta aspettativa a chi verrà a trovarci a Genova, quella che merita il debutto di un modello per noi così importante.”

Almeno il lay-out di coperta me lo dice?

Lo ZAR 85 Sport Luxury ha due dinette posizionate rispettivamente a poppa e a prua, con la seconda più grande e capace di accogliere fino a otto persone. L’altra è per sei ed entrambe possono essere trasformate in grandi aree prendisole. Un altro segno distintivo del battello è dato dal cassero di guida centrale che ha un bel profilo di design, aerodinamico ma al contempo protettivo, e che al suo interno cela un locale spogliatoio che può essere dotato di wc marino.

Dalla descrizione che mi dà, questo nuovo battello sembra essere non solo sportivo e “luxury” ma anche attento al comfort…

Indubbiamente, ma possiamo dire che questo è un valore normale per la gamma ZAR Formenti. In fase progettuale siamo stati come sempre attenti nel mettere il comfort come requisito fondamentale per il nostro nuovo 85 Sport Luxury, cercando sempre di ricavare il massimo dallo spazio di cui disponiamo. Quel vano nel cassero di cui le dicevo, ad esempio, grazie a un ingegnoso sistema di paglioli che abbiamo studiato, con pochi gesti può addirittura accogliere un letto matrimoniale… Ecco, questa volevo restasse una sorpresa, magari il resto glielo dico la prossima volta.

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare