Home > Comunicazione > Press Mare > LV America's Cup World Series New York, la spettacolare photogallery di Borlenghi

LV America's Cup World Series New York, la spettacolare photogallery di Borlenghi

 Stampa articolo
ph.Borlenghi LVACWS New York
ph.Borlenghi LVACWS New York

New York sembra far bene all’America’s Cup, che a dispetto dei proclami degli organizzatori (il Defender, Oracle) non riesce a trovare la sostenibilità commerciale come altri “major sport event”. Sulle rive del fiume Hudson si è riversato un pubblico numeroso e, più in generale, la Grande Mela sembra aver dato buona visibilità anche mediatica a quella Vecchia Brocca che per 132 anni restò a far bella mostra di sé nell’austero New York Yacht Club.

Le foto scattate dal Maestro Carlo Borlenghi e del suo allievo Stefano Gattini sono un inno alla bellezza della vela tecnologica al netto di ogni polemica. La vela è sempre affascinante e New York altrettanto, che il tempo sia pessimo o il cielo sia terso.

Il week end è stato salvato dalla domenica di sole con vento a dir poco ballerino che non ha dato alcun valore tecnico alle regate, ma ha generato comunque spettacolo, tristemente questo è  l’unico dato d’interesse per lo sport marketing.
La tappa newyorkese dell’ AC World Series (regate di flotta con i cat AC 45, nulla a che vedere con il match race di Coppa) è stata vinta dai Kiwi con un finale thrilling: nell’ultima, decisiva, prova hanno preso la cima della boa di partenza con il timone, con il prodiere che si è dovuto tuffare per liberare il catamarano. L’inaspettato recupero è avvenuto grazie alle bizze del vento: gli altri team sono finiti in un buco d’aria, prontamente aggirato dai Kiwis che arrivavano dalle retrovie. Non solo: BAR, Groupama e Team Japan, rimasti parcheggiati nella bonaccia senza possibilità di muoversi, sono stati penalizzati perché spinti dalla corrente del fiume Hudson fuori dai limiti virtuali del campo di regata, in principio stabiliti per tenere i concorrenti ravvicinati e massimizzare lo spettacolo.

Per molte ragioni quei pochi che in Italia ancora si interessano alle vicende della Coppa tifano Team New Zealand, ma certamente era meglio vederli vincere in una regata e non in una roulette. Il circo si sposta ora a Chicago, dal 10 al 12 giugno.

Giuliano Luzzatto
Twitter: @gluzzatto

 

Louis Vuitton America’s Cup World Series New York Final Standings

1. Emirates Team New Zealand – 52 points

2. ORACLE TEAM USA – 50 points

3. Groupama Team France – 44 points

4. SoftBank Team Japan – 42 points

5. Land Rover BAR – 42 points

6. Artemis Racing – 40 points

 

Louis Vuitton America’s Cup World Series Overall Standings

(After six events)

1. Emirates Team New Zealand – 244 points

2. ORACLE TEAM USA – 236 points

3. Land Rover BAR – 227 points

4. SoftBank Team Japan – 203 points

5. Artemis Racing – 201 points

6. Groupama Team France – 194 points

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare