Home > Comunicazione > Press Mare > Rolex Sidney Hobart: Ragamuffin e Rambler vicini

Rolex Sidney Hobart: Ragamuffin e Rambler vicini

 Stampa articolo
RagamuffinRambler
RagamuffinRambler

Rambler in seconda posizione seguita a breve distanza da Ragamuffin 100 con cui lotta per la seconda piazza nella Line Honours per la Rolex Sidney Hobart.

Rambler si trova attualmente a 6.5 miglia dall'arrivo con una velocità di poco superiore ai due nodi, mentre Ragamuffin 100 si trova a poco meno di sette miglia dall'arrivo a una velocità inferiore ai due nodi. Entrambe le barche sono impegnate in bordi con poco vento davanti la Opossum Bay. Chi la spunterà? Indubbiamente un bel duello tra le due barche e in palio una posta importante.

Rambler, barca portacolori del New York Yacht Club, è un 27 metri di proprietà di George David costruito presso il cantiere New England Boatworks, mentre Ragamuffin 100 è il 30.5 m di proprietà di Syd Fisher che ne è anche skipper, portacolori del Cruising Yacht Club of Australia. Il navigatore di Rambler, Andrew Cape, ha un bel da fare in queste ore per difendere la seconda posizione, non sarà un compito facile soprattutto con venti così leggeri e incostanti.

Proprio mentre vi scriviamo Rambler e Ragamuffin 100 hanno le stesse mura a meno di 6 miglia di distanza dall'arrivo, ma Rambler sembra essere poco più veloce e forse in grado di mantenere la seconda posizione nella Line Honours, mentre Ragamuffin 100 insegue a brevissima distanza ma evidentemente con un passo leggermente inferiore.

Anche questo è il bello di regate come queste, partite in condizioni estreme e poi teatro di duelli con poca aria a poche miglia dall'arrivo.

Nel frattempo Maserati e Giovanni Soldini hanno già doppiato Cape Pillar e cominciano ad accostare verso Cape Raoul per entrare poi nella Storm Bay e affrontare il tratto finale che porta all'arrivo. Saldamente in quarta posizione, Maserati è inseguita sembre da Chinese Whisper che si trova a circa 10 miglia dalla barca italiana con Matteo Ivaldi come navigatore e un'equipaggio nel quale compare anche il figlio di Carolina di Monaco e Stefano Casiraghi, Pierre Casiraghi.

Seguiamo queste battute finali del duello per la seconda posizione tra l'americana Rambler e l'australiana Ragamuffin 100, vi aggiorneremo a breve dell'ordine di arrivo ufficiale.