Home > Comunicazione > Press Mare > 620 miglia nautiche percorse in 24 ore

620 miglia nautiche percorse in 24 ore

 Stampa articolo
Hodgdon Comanche
Hodgdon Comanche

Deve ancora essere ratificato dal World Sailing Speed Record Council, ma la performance fatta registrare da Comanche, il 100 piedi realizzato dal cantiere Hodgdon, durante la Transatlantic Race 2015, è un record che ha dell’incredibile. Ken Read, lo skipper dell’imbarcazione, ha infatti comunicato che nelle ultime 24 ore gli strumenti di bordo hanno registrato per la barca una percorrenza di ben 620 miglia nautiche, distanza pazzesca mai raggiunta prima da un’imbarcazione monoscafo. A circa 1300 miglia a largo di Newport, Rhode Island, nel Nord Atlantico la barca statunitense ha incontrato un sistema di bassa pressione che le ha consentito di infrangere il precedente record detenuto da Ericsson 4, skipper Torben Grael, nella Volvo Ocean Race 2008-09. Al tempo erano state percorse 596,6 miglia nautiche (1104,9 km) durante Leg 1 del giro del mondo a vela, tra Alicante, in Spagna e Città del Capo, Sud Africa, con una velocità media di 24,85 nodi (46,02 km/h). Il nuovo record è: velocità media nelle 24 ore 25,83 nodi (47,84 km/h) per una percorrenza complessiva di 620 miglia nautiche (1148,24 km).

 

 

 

 

Fonte ufficiale: www.northsails.com

 

Aggiornare fuori Comanche da Ken Read: "Quello che era iniziato fuori come un molto frustrante aria leggera Transatlantic Race 2015 si è trasformato in oro per tutti noi a bordo di 100 piedi super-maxi Comanche di Hodgdon. Circa 1300 miglia fuori di Newport, Rhode Island nel Nord Atlantico abbiamo istituito sotto una bassa pressione si avvicina. Abbiamo avuto un tratto fenomenale di forte vento e mare poco dislivello che ci ha spinto a ciò che noi crediamo sia un nuovo record per la massima distanza coperta da un monoscafo in un singolo periodo di 24 ore *.

Ancora essere ratificato dalle barche Tracker dal Sailing Speed ​​Record Consiglio Mondiale, crediamo che la distanza sarà di almeno 620 miglia nautiche. Hodgdon Comanche è ancora sullo stesso corso e la distanza potrebbe ancora crescere come il calcolo record viene fatto fuori il maggior numero di miglia in 24 ore. Attualmente stiamo andando più velocemente di quanto fossimo all'inizio della corsa.

 

Dopo strambata a dritta verso mezzanotte EST il 9 luglio navigatore Stan Honey e ho avuto una lunga conversazione sulla possibilità che abbiamo avuto un meteo e campo di regata finestra che può darci una corsa al record di 24 ore. Il precedente di 24 ore record di distanza monoscafo è stato fissato da Ericsson 4, dello skipper Torben Grael nella Volvo Ocean Race 2008-09 gara. Hanno coperto 596,6 miglia nautiche (1104,9 km) durante Leg 1 tra Alicante, in Spagna e Città del Capo, Sud Africa con una velocità media di 24,85 nodi (46,02 km all'ora)

 

Comanche è stato costruito con la possibilità di navigare la barca utilizzando solo potere umano, permettendo che la barca a qualificarsi per tentativi di record come questo. Stan e ho deciso in quel momento di salpare l'imbarcazione durante l'intero periodo di tempo circonda ogni possibile record di 24 ore nella configurazione manuale della potenza che il WSSRC richiede. Si scopre che questo era probabilmente la nostra migliore decisione della gara fino ad ora!

 

L'equipaggio 20 persona a bordo non poteva essere più orgoglioso di questo risultato. Un ringraziamento speciale a Jim Clark e Kristy Hinze-Clark, i progettisti, il costruttore - Hodgdon Yachts - che aiuta a gestire questo incredibile campagna. E naturalmente grazie a Comanche per aver gravemente alcuni getti ".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare