Home > Comunicazione > Press Mare > C’è ancora qualcuno che va in barca nel tempo libero?

C’è ancora qualcuno che va in barca nel tempo libero?

 Stampa articolo
Torniamo a navigare
Torniamo a navigare

Al momento, pochissima gente, giusto i pescasportivi.  Per risollevare le sorti del settore, che rientra nel più ampio comparto dell’economia costiera e rimane potenzialmente una grande ricchezza per la nazione, è necessario invertire la tendenza di fuga stimolando il capitale privato a investire per richiamare almeno quei milioni di appassionati europei, mediorientali e internazional,i che considerano un’eccellenza la nautica sulle nostre coste e laghi ma non vengono perché ne temono costi, assistenza, sicurezza e burocrazia. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare