Home > Comunicazione > Comunicati > Monitoraggio satellitare delle flotte da pesca per la sostenibilità dei prodotti ittici

Tag in evidenza:

Monitoraggio satellitare delle flotte da pesca per la sostenibilità dei prodotti ittici

 Stampa articolo
La certificazione Friend of the Sea per prodotti ittici sostenibili è la prima a monitorare la conformità delle flotte tramite satelliti
La certificazione Friend of the Sea per prodotti ittici sostenibili è la prima a monitorare la conformità delle flotte tramite satelliti

Friend of the Sea, la principale certificazione internazionale di prodotti ittici sostenibili e Omega3, ha sviluppato una propria piattaforma avanzata basata sulla tecnologia satellitare per monitorare gli oltre 2.000 pescherecci approvati da Friend of the Sea.

advertising

Il programma di monitoraggio satellitare Friend of the Sea (Satellite Monitoring Program SMP) fa parte di un programma di miglioramento del monitoraggio che include, tra gli altri, l'implementazione di telecamere a circuito chiuso a bordo, droni e audit di realtà aumentata senza preavviso. Queste nuove tecnologie elimineranno il rischio di non conformità e rassicureranno ulteriormente i consumatori sull'affidabilità della certificazione Friend of the Sea.

Attraverso l'SMP, le navi sono monitorate ininterrottamente 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno. Il monitoraggio satellitare consente di verificare il rispetto delle normative relative alla stagione di pesca; zone di pesca autorizzate; trasbordo in mare e responsabilità sociale.

"Consumatori e rivenditori, alla ricerca di una certificazione che effettui non solo ispezioni annuali in loco, ma anche monitoraggio a tempo pieno delle attività di pesca, ora possono affidarsi a Friend of the Sea per una scelta più sicura e sostenibile" spiega Paolo Bray, Fondatore e Direttore di Friend of the Sea.

"Il monitoraggio satellitare è un'esclusiva di Friend of the Sea, che lo rende la prima e unica certificazione che monitora ogni momento dell'attività di pesca, per proteggere gli oceani dalla pesca non sostenibile. Il nostro obiettivo è garantire che tutte le navi industriali approvate da Friend of the Sea, entro la fine del 2023, dispongano di telecamere a circuito chiuso a bordo per consentire a Friend of the Sea di verificare il rispetto dei criteri relativi alle catture accessorie, ai metodi di pesca, alle specie in pericolo, al benessere dei pesci e alla responsabilità sociale. Le nuove tecnologie fanno di Friend of the Sea la certificazione più affidabile nel mercato ittico".

Friend of the Sea è lo standard di certificazione leader per prodotti e servizi che rispettano e proteggono l'ambiente marino, l'unico programma di certificazione della pesca sostenibile riconosciuto e supervisionato globalmente dagli enti nazionali di accreditamento (Accredia).
La World Sustainability Organization è una ONG con sede in Italia, ma è operativa a livello internazionale: oltre 1000 aziende hanno prodotti certificati sostenibili in più di 80 Paesi nel mondo. I membri associati sono aziende di produzione, trasformazione e distribuzione di varia dimensione – da piccole cooperative di pescatori a colossi della distribuzione. 
 

Le ultime notizie di oggi