Home > Comunicazione > Comunicati > Motonautica, domani si parte con l'offshore a Rodi Garganico

Motonautica, domani si parte con l'offshore a Rodi Garganico

 Stampa articolo
Motonautica, domani si parte con l'offshore a Rodi Garganico
Motonautica, domani si parte con l'offshore a Rodi Garganico

Domani mattina si parte con le prove in acqua dell'evento più atteso della stagione agonistica Offshore: campionato del mondo di offshore - Grand Prix Italy - trofeo regione Puglia - memorial Mario Paolo Masiero.

advertising

Tre grandi appuntamenti motonautici: Campionato del Mondo di Endurance, Europeo 3D e Italiano dei ragazzi della “Junior Elite Cup”.

"Esprimo la mia più grande soddisfazione per questo primo campionato sul Gargano: la cornice è mozzafiato e l'organizzazione della neonata  “Associazione Motonautica Gargano” è una delle migliori del 2021" - afferma Vincenzo Iaconianni Presidente della FIM (Federazione Italiana Motonautica) -  "la decisione di portare qui la gara è dipesa dell'Assessore allo Sport Regione Puglia Raffaele Piemontese e dal Sindaco di Rodi Garganico Carmine d'Anelli che hanno chiesto un anno fa assieme ad Assonautica Gargano, l'assegnazione del Campionato. Per noi il supporto delle Amministrazioni Pubbliche locali è fondamentale".

Raffaele Carrassi, Presidente di Assonautica Gargano è nel pieno dei preparativi. "Questo evento sportivo e mediatico è una sfida per la nostra cittadina, da tempo alla ricerca di nuove idee per destagionalizzare l'offerta turistica ed andare oltre il balneare. Quest'anno abbiamo pensato al “tutto esaurito” a giugno negli alberghi e nelle spiagge. Il campionato 2021 però è un banco di prova, oltre che una vetrina internazionale. Se tutto andrà bene nel 2022 lo chiederemo a maggio. Dopo 2 anni di pandemia la manifestazione è un aiuto concreto alla ripresa del turismo, non solo momentanea. E' grazie alla sinergia tra associazioni, Regione Puglia, Amministrazione Comunale, Capitaneria di Porto e Carabinieri che siamo riusciti a portare qui ospiti da mezzo mondo: sono i nostri "turisti del futuro".  Persone che fino a qualche giorno fa’ non conoscevano il Gargano. Ci piace pensare a questa 4 giorni di gare e di mondanità, come un laboratorio per gli anni a venire, perché la crescita turistica della nostra destinazione non può che essere frutto di un lavoro corale".

Dopo le prove libere di domani mattina,  dalle ore 15 in poi  si svolgerà la prima gara Classe 3D: i "catamarani volanti" motorizzati con due motori da 250 hp della cilindrata complessiva di 5000 cc. In serata la cena sportiva con lo spettacolo del campione di Fly Board Cristiano Perseu e poi musica fino a tarda notte. Un bel modo di esorcizzare la pandemia e guardare al futuro con entusiasmo. 

Le ultime notizie di oggi