Home > Comunicazione > Comunicati > Partiti da Genova i team dell'Europeo d'altura in doppio misto

Partiti da Genova i team dell'Europeo d'altura in doppio misto

 Stampa articolo
Le imbarcazioni monotipo L30 alla partenza da Genova
Le imbarcazioni monotipo L30 alla partenza da Genova

Genova, 2 settembre 2020- Buone condizioni per la partenza del Campionato Europeo d'altura in doppio misto; dopo aver atteso che la brezza da 210 gradi si stendesse nel Golfo di Genova il comitato di regata ospitato dalla Marina Militare ha potuto dare inizio alle procedure di partenza, 6 nodi di vento hanno sospinto gli 8 equipaggi verso una rotta quasi diretta per il primo way point della regata: l'isolotto della Giraglia situato sulla propaggine Nord della Corsica e che dista da Genova circa 85 miglia. Ottima la velocità dell’L30 che già con queste ariette ha dimostrato di muoversi bene e già capace di esprimere una buona velocità. Le previsioni meteo danno venti leggeri e instabili da Nord che lasceranno agli atleti diverse opzioni tattiche da scegliere, tra le più gettonate questa mattina prima della partenza: approfittare delle leggere brezze verso Est o scegliere un opzione più ad Ovest in attesa di una tramontana che dovrebbe entrare stasera. Questa la prima variabile che si troveranno ad affrontare gli equipaggi in regata. Le previsioni per i giorni successivi attualmente danno vento medio tra la Corsica e Pianosa, vertice più meridionale della regata, con una difficile risalita verso il traguardo di Genova poiché sarà caratterizzata da venti molto leggeri. Ricordiamo che il percorso prevede come boe naturali dopo la partenza da Genova: Giraglia, Capraia, Pianosa, Elba da lasciare a destra, Secche della Meloria, Tinetto e ritorno a Genova. Il tempo target della regata è di 72 ore, di conseguenza la regata potrà essere allungata o accorciata in funzione del vento.

advertising

Ottima la partenza dell'equipaggio italiano composto da Claudia Rossi e Matteo Mason, subito dietro il team belga con Jonas Gerckens con Sophie Faguet e i fortissimi spagnoli Iker Martinez e Natalia Via-Dufresne. La regata può essere seguita in tempo reale grazie al sistema di Tracking Online TracTrac al seguente indirizzo: https://www.tractrac.com/event-page/event_20200902_Emoec/1931.

L'Europeo misto offshore ha anche la sua versione virtuale online con Virtual Regatta. Scaricando l’applicazione sul proprio dispositivo, sarà possibile regatare in diretta ‘contro’ gli atleti del campionato e ad oggi risultano iscritti oltre 11.000 partecipanti.
https://www.virtualregatta.com/en/offshore-game/

Le ultime notizie di oggi