Home > Compagnie di navigazione > CLIA > CLIA svela tendenze e preferenze tra i crocieristi italiani

Tag in evidenza:

CLIA svela tendenze e preferenze tra i crocieristi italiani

 Stampa articolo
CLIA
CLIA

Tendenze e preferenze degli italiani che vanno in crociera. Le svela CLIA, l’organizzazione internazionale delle compagnie da crociera, tramite una ricerca che ha coinvolto oltre 3 mila crocieristi italiani. Il 25% dei crocieristi italiani intervistati ha fatto più di 10 crociere nella propria vita.

Ecco quali sono le 5 tendenze e preferenze dei crocieristi italiani, emerse dalla ricerca condotta da CLIA:

Quando prenotare?: Il 43% degli italiani intervistati preferisce andare in crociera quando trova delle offerte vantaggiose. Infatti, le prenotazioni molto in anticipo sono rare (solo il 10% dichiara di prenotare un anno prima), mentre il 35% prenota tra i 3 e i 6 mesi prima di partire. Il metodo di prenotazione preferito degli italiani è tramite le agenzie di viaggio (62%) seguito dai siti delle compagnie da crociera (22%).

Le destinazioni più gettonate: Il 59% degli italiani intervistati preferisce iniziare e finire la loro vacanza in crociera in un porto italiano. Le prime tre destinazioni più gettonate tra gli italiani sono state il Mediterraneo Occidentale (43%); il Mediterraneo Orientale (18%) e i Caraibi (16%). Inoltre, tra gli italiani intervistati, il 36% ha dichiarato di aver fatto viaggi in crociera della durata di 7-11 notti.

I servizi preferiti a bordo: In crociera, gli italiani hanno ben chiaro i servizi che preferiscono: ben il 56% dichiara di preferire andare ai ristoranti a la carte e al 63% piace l’idea di avere la possibilità di avere delle zone riservate per le cabine di categorie di lusso.

Un’esperienza multiculturale: Gli italiani apprezzano l’opportunità di poter viaggiare con persone di diverse culture. Infatti, il 69% dichiara di preferire crociere con ospiti multilingue. Tuttavia, l’assistenza in italiano è importante per il 79% degli intervistati.

Viaggiare in compagnia: Agli italiani piace condividere l’esperienza in crociera con il proprio partner (55%) o in famiglia con bambini (23%).

“La vacanza in crociera è sempre più in grado di soddisfare le specifiche esigenze dei viaggiatori, dai grandi ai più piccini, in termini sia di attività e che di servizi. Per questo riteniamo molto importante conoscere le preferenze degli italiani per fare sì che le compagnie da crociera possano sviluppare opzioni di viaggio che rispecchiano al meglio ciò che i viaggiatori desiderano di più, contribuendo a rendere così la crociera un momento unico ed indimenticabile”, afferma Claudia Marmorato, Business Development Director Southern Europe CLIA.

Le ultime notizie di oggi