Home > Circoli nautici > Windsurfing Club Cagliari > Domani e domenica a Cagliari la Regata Nazionale Windsurfer

Tag in evidenza:

Domani e domenica a Cagliari la Regata Nazionale Windsurfer

 Stampa articolo
Domani e domenica a Cagliari la Regata Nazionale Windsurfer
Domani e domenica a Cagliari la Regata Nazionale Windsurfer

Cagliari, 16 ottobre 2020 – I fasti della storica classe Windurfer si rinnovano nelle acque di Cagliari. E’ in programma domani sabato 17 e domenica 18 ottobre, sotto l’egida del Windsurfing Club Cagliari, la Regata Nazionale di una flotta riscoperta di recente e tornata in gran voga, tra gli appassionati dei primi tempi e nuovi adepti contagiati dal ritrovato entusiasmo collettivo.

advertising


Proprio la tavola a vela Windsurfer, nata alla fine degli anni Settanta, ha contribuito alla nascita del circolo cagliaritano, rimasto poi fedele al windsurf in ogni sua declinazione, che negli anni è stato affiancato da derive singole e catamarani.

L’anno scorso, l’inizio di un nuovo corso, con la partecipazione di alcuni soci al campionato italiano e la creazione di una squadra locale, arrivata a contare una ventina di atleti.

Sempre in Sardegna, la classe Windsurfer è fiorita a Olbia, Oristano e Solanas.


GLI ISCRITTI. La pre entry list conta 60 iscritti, in arrivo da tutta Italia. Presenti le vecchie glorie Luca Pacitto, Edoardo Thermes cofondatore della classe e Luca Frascari, padre dell’azzurra Maelle, vincitore dell’ultimo campionato francese open.

Forte del titolo mondiale assoluto, scende in acqua anche Alessandro Torzoni.


Tra i sardi, il tre volte campione italiano Alberto Diaz punterà a sfruttare l’effetto campo, così come Alberto Congiu e Alberto Sanjust. Nella categoria donne, occhi puntati su Giulia Clarkson.

Tra i giovanissimi, debutto per Enrico Pintor, che per l’occasione preferisce il Windsurfer al Techno 293.


IL PROGRAMMA DI GARA. Sei, le regate in agenda domani e domenica, per un massimo di quattro prove giornaliere. Uno scarto sarà applicato al compimento della quarta prova.

Il primo segnale di partenza sarà dato domani a partire dalle ore 13, mentre domenica si anticiperà alle ore 10.

Il campo di regata sarà posizionato il più vicino possibile alla riva della spiaggia del Poetto, per dare alle prove la massima visibilità. Il comitato di regata confida di poter creare una sola flotta e dare il via a partenze uniche, a tutto vantaggio dello spettacolo e dell’agonismo.

Oltre alla classifica generale, saranno stilate graduatorie per le seguenti categorie: maschile leggeri, maschile pesanti, donne, juniores (Under 18) e Youth (Under 21). Per questi ultimi due gruppi, sono previste classifiche solo in caso di quattro o più atleti iscritti.


IL COMMENTO. “Siamo felici di poter organizzare la regata nazionale Windsurfer, prevista per la primavera e poi slittata a causa dell’epidemia di Covid-19”, ricorda Andrea Caproni, presidente del Windsurfing Club Cagliari, “malgrado le difficoltà, abbiamo voluto con forza organizzarla, non solo perché rappresenta la ripresa delle attività nazionali. Il consiglio del circolo e molti soci sono molto legati a questa classe, che si lega indissolubilmente alla nascita del nostro sodalizio. I nostri atleti delle nuove generazioni”, prosegue, “potranno respirare l’atmosfera che animava il Windsurfing Club Cagliari nei primi tempi e l’entusiasmo che ancora caratterizza i suoi praticanti”.


La regata sarà organizzata nella più strenua osservanza delle norme anti contagio da Covid-19. Gli eventi collaterali (premiazione, cene, momenti di socializzazione) sono stati fortemente ridimensionati, nel rispetto dell’ultimo DPCM.

Le ultime notizie di oggi