Home > Circoli nautici > Il Portodimare > Il Portodimare: La Coppa Primavera a Leone, Demon X e Adriatica

Tag in evidenza:

Il Portodimare: La Coppa Primavera a Leone, Demon X e Adriatica

 Stampa articolo
 La Coppa Primavera a Leone, Demon X e Adriatica
La Coppa Primavera a Leone, Demon X e Adriatica

Leone di Sebastiano Pulina (Compagnia della vela) , Demon X di Nicola Borgatello e Daniele Lombardo (Yacht club Vicenza) e Adriatica di Damiano Desirò (Il Portodimare) conquistano la Coppa Primavera, manifestazione valida come qualificazione al campionato italiano ORC e per il campionato nazionale Adriatico minialtura.

advertising

La Coppa Primavera è stata organizzata dal circolo velico padovano Il Portodimare nel campo di regata davanti a Sottomarina.

Sole e vento hanno caratterizzato le due giornate di regata. Nella prima giornata il vento ha raggiunto i 13 nodi, mentre nella seconda si è passati dagli 8 nodi della prima prova ai 6 nodi della seconda.

Il delta 120 Leone di Pulina, in classe B, ha vinto senza problemi, così come Demon X, l'X35 di Borgatello e Lombardo che ha confermato, in classe C, i pronostici della vigilia dominando la sua classe. Alle sue spalle Seven J Seven di Dario Perini (Compagnia della vela). Ha completato il podio Fiordiluna di Albino Dupuis (lega navale di Chioggia)

Più combattuta la situazione in classe D, con il melges 24 di Desirò che, con un'ottima seconda giornata, ha superato il meteor Anemos di Gabriele Gosmin (YC Vicenza), primo dopo la prima giornata . Terzo posto per un altro meteor, Gatto nero di Amedeo Zurlo (Il Portodimare).

Ventidue le imbarcazioni al via, impegnate in quattro prove, per questo evento che ha segnalato la ripresa dell'attività per Il Portodimare.

“E' andata molto bene”commenta il presidente de Il Portodimare, Stefano Genova “Come circolo siamo molto felici e soddisfatti di aver portato a termine queste due giornate di regate, con condizioni meteo differenti che hanno messo alla prova gli equipaggi che da molto tempo non tornavano in acqua per regatare. Ringraziamo tutti gli sponsor e il comitato di giuria”.

La manifestazione si è chiusa con le premiazioni, che si sono svolte nel giardino del club house della Darsena Le Saline, base logistica dell'evento.

La Coppa Primavera è stata organizzata con la collaborazione dello Yacht club Venezia e lo Yacht club Padova e con il supporto della Darsena Le Saline, base logistica della manifestazione, Lola, Bottaro, Banca Patavina, Ingemar, Vini San Giuseppe, Birra Mistron, Alibert, Girmi, Phyto Garda, UVAI-Unione Vela Altura Italiana, FIV-Federazione Italiana Vela.

Classifiche: classe ORC B: 1) Leone (Sebastiano Pulina-Compagnia della vela); 2) Hackerx (Michele Bevilacqua-Portodimare); 2) Giochi di vele II (Zeno Perinelli-Lni Trento); 2) Capo horn Stefano Genova-Portodimare); ORC C: 1) Demon X (Borgatello-Lombardo- YC Vicenza); 2) Seven & Seven (Dario Perini-Compagnia della vela); 3) Fiordiluna (Albino Dupuis-Lni Chioggia); 4) Arka (Piero Roul-Luciano Perini-Portodimare); 5) Grafite (Stefano Ferro-Diporto velico veneziano); 6) Scintilla (Massimo Alberini-Portodimare); 7) Moon (Giuseppe Maestrello-Cn S.Margherita); 8) My way (Loris Galzignato-YcVicenza), 9) Ali del mare (Alberto Belli-Diporto velico veneziano); 10) Spica Blu (Werner Schullian); ORC D: 1) Adriatica (Damiano Desirò-Portodimare); 2) Anemos (Gabriele Gosmin-Yc Vicenza); 3) Gatto nero (Amedeo Zurlo-Portodimare); 4) Furia Buia-Jacopo Longo); 5) Oca gialla (Andrea Sambo- Cn Chioggia); 6) Blue sailG3 Ferrari (Alberto Tuchtan); 7) Pilar (Massimo Zerbinati); 8) Marasca (Augusto Toson-LNI Padova).

Le ultime notizie di oggi