Home > Circoli nautici > Ernesto Riva > Il cantiere Riva incanta con il futuro elettrico del Lago di Como

Tag in evidenza:

Il cantiere Riva incanta con il futuro elettrico del Lago di Como

 Stampa articolo
Daniele Riva con le sue creazioni
Daniele Riva con le sue creazioni

Elettra ed Ernesto, le due barche elettriche del Cantiere Ernesto Riva, hanno suscitato sorpresa e ammirazione al Concorso d’Eleganza Villa d’Este: continua la sperimentazione con Er Innovation ed Ecovolta per unire ecologia, efficacia e raffinatezza.

advertising

Hanno sfilato sull’acqua, in silenzio, con classe. La vaporina Elettra e l’e-commuter Ernesto, fiori all’occhiello ed esclusivi prodotti della nautica zero-emission del Cantiere Ernesto Riva, sono state protagoniste insieme alle quattro e due ruote del Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2019 lo scorso 25 e 26 maggio. Permettendo agli invitati di raggiungere dal lago i due poli dell’esclusiva manifestazione, Villa Erba e Villa d’Este, le barche del Cantiere Ernesto Riva hanno fatto scoprire al pubblico internazionale la comodità e la qualità della navigazione in elettrico, mantenendo prestazioni e sensazioni del tutto simili alle loro omologhe a motore.

Elettra ed Ernesto, le due barche elettriche del Cantiere Ernesto Riva
Elettra ed Ernesto, le due barche elettriche del Cantiere Ernesto Riva

Nonostante l’immutato fascino dello slanciato e unico e-commuter Ernesto, la novità assoluta è stata Elettra, capace di trasportare fino a 12 persone (lunghezza 9,90 metri, larghezza 2,75 metri), a una velocità di crociera di 13kn e una massima di 25kn, con il rispetto di ottime previsioni di autonomia. Con due motori Brushless da 100 kW cadauno e due gruppi di batterie Ecovolta da 600V e 90Kw cadauno, Elettra richiama di nome e di fatto la sperimentazione e il futuro (Elettra si chiamava la nave laboratorio di Guglielmo Marconi). Obiettivo principale di Daniele Riva, in persona alla guida delle sue creazioni, è infatti quello di dimostrare come il Lago di Como possa sostenere la sua vocazione turistica con imbarcazioni che rispettino e valorizzino il suo ambiente e la sua bellezza.

Elettra in navigazione
Elettra in navigazione

Navigazione dolce ma performante, unita all’eleganza degli interni, alla pregevolezza dei materiali e al rispetto della tradizione: la vaporina Elettra, erede delle barche di inizio ‘900, è il sunto di una volontà imprenditoriale che non si lascia ammaliare dalla quantità ma dalla qualità, in un progetto studiato nei dettagli insieme a ER Innovation, società del gruppo Ernesto Riva, dedita alla realizzazione di progetti innovativi per lo sviluppo della mobilità elettrica nella nautica. Prossimo passo, creare le basi per l’elettrificazione del Lario: alla Sciostra infatti, sede storica del Cantiere Ernesto Riva, ribattezzato E_R_Concept per mostrare la sua moderna destinazione a spazio di ricerca ed esposizione, sarà prossimamente installato un punto di ricarica veloce, cioè uno storage elevato e dedicato che permetta continui servizi alle barche elettriche del Cantiere e non solo. Intanto Elettra sarà presto in servizio sul Lago di Como per far voltare tutti senza dover far rumore.

Le ultime notizie di oggi