VIII Veleggiata-del-Solstizio

VIII Veleggiata-del-Solstizio

Mandi prima al traguardo della veleggiata del Solstizio

Sport

24/06/2018 - 10:08
advertising

VENEZIA - Mandi di Piersandro Carlon (Dvv) è stata la prima in tempo reale a tagliare la linea d’arrivo dell’VIII veleggiata del Solstizio organizzata dal Diporto Velico Veneziano. Alle spalle dopo appena quattro minuti Dany di Mauro Casson (C.N. Chioggia) e per terza Sophie di Enrico Catarra (Dvv).

La regata è partita alle 13.40 a sud della diga di San Nicolò: lo scirocco tra gli 8 e i 10 nodi ha regalato un ottimo inizio di regata, calando poi verso la fine ma senza abbandonare i regatanti che in tre ore hanno portato a termine il percorso lungo il Lido, fino alla bocca degli Alberoni, con arrivo davanti a Poveglia.

Si aggiudica l’oro nella classifica overall in tempo compensato secondo il rating Fiv, Idril di Enrico Lovato (C.N. Chioggia), secondo posto per Aldebaran di Paolo Valla (C.V.Piave Vecchia) e terzo per Mandi.

Le barche sono state divise in quattro categorie ai fini della classifica finale tenendo conto delle dimensioni e dei tempi compensati. Nella categoria Alfa il gradino più alto del podio è per Mandi, seguito da Sophie e al terzo posto da Mascherina di Gianni Schiavon (Dvv). Grafite di Stefano Ferro (Dvv) vince nella classe Bravo, seguita da Sayonara di Alessandro Poniz (Dvv) e per terza da Ciao Bei di Michele Dolcetta (Dvv). Nella categoria Charlie è Idril l’imbattuta, seconda Aldebaran e terza Dany. Tra le barche più piccole della categoria Delta si aggiudica l’oro Hurakan di Juan Turchetto (Dvv), l’argento Spiuma di Martin Walker (Dvv) e il bronzo Mago Merlino di Luca Tenderini (Dvv).

«È stata una giornata splendida per le condizioni meteo con il vento che non ci ha mai abbondati fino all’arrivo – commenta il presidente del Diporto Velico Veneziano Luigi Zennaro – i partecipanti hanno gradito la sorpresa all’arrivo a base di prosecco freddo e patatine che li ha accompagnati fino all’ormeggio».

È proseguita anche per il Solstizio la collaborazione con l'Associazione Fotografica Marco Polo che ha immortalato alcuni momenti della regata.

Il Diporto Velico questo fine settimana è al fianco degli atleti con disabilità intellettiva che regateranno a Chioggia negli Special Olympics: fornirà assistenza in mare ai ragazzi. I prossimi appuntamenti sono il 22 luglio nella sede del Dvv con la zonale di minialtura e dopo la pausa estiva l’8 e 9 settembre con la regata dei Miti.

advertising
PREVIOS POST
Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018
NEXT POST
Penultima giornata di regate alla Kieler Woche