Home > Circoli nautici > Club Vela Portocivitanova > I Kiters Civitanovesi Colorano il Salento di rosso e di blu

Tag in evidenza:

I Kiters Civitanovesi Colorano il Salento di rosso e di blu

 Stampa articolo
I Kiters Civitanovesi Colorano il Salento di rosso e di blu
I Kiters Civitanovesi Colorano il Salento di rosso e di blu

Gallipoli, 3 novembre 2020. Si sono conclusi ieri sera nelle acque del Salento, i Campionati Italiani Hydrofoil OPEN e Giovanili Under 19 Formula Kite. Una manifestazione ricca di soddisfazioni per il Team Formula Kite del Club Vela Portocivitanova (CVP) powered by Delta Motors. Le prove disputate sono state 26 con 34 partecipanti non solo provenienti dall'Italia, ma anche da Croazia, Francia, Polonia e Slovenia, alzando ulteriormente il livello tecnico in acqua.

advertising

In questo panorama agonistico, più simile a un campionato europeo stante la caratura dei concorrenti, il sodalizio civitanovese ha ottenuto due ori, una medaglia d'argento. Tra questi a sorridere più di tutti è stato Mario Calbucci, riminese di nascita ma tesserato presso il CVP, che si è laureato Campione Italiano Hydrofoil. Nella classifica Open, Mario si è aggiudicato il secondo posto, dietro al francese Maxim Nocher e davanti al croato Martin Dolenc e allo sloveno Tony Vodisek ,  due fra i maggiori specialisti del foiling.

"La regata di Gallipoli è andata molto bene - ha commentato Calbucci - Abbiamo fatto un record di prove, che non si era mai visto in soli quattro giorni. Inoltre, con la presenza di francesi, un croato, polacchi e sloveni non è stata semplicemente una regata nazionale, bensì internazionale. Posso dire di aver partecipato a una bella battaglia per ottenere questi risultati, non solo per gli avversari con cui mi sono confrontato, ma anche per il vento che è sempre stato tendenzialmente medio-leggero. Sono molto contento di come sia andata, e ora ci si continua ad allenare per la prossima stagione". 

 

Buona ripresa, dopo lo stop imposto dal Covid-19 (a causa del quale non ha partecipato al CICO) per Lorenzo Boschetti, originario di Cesenatico ma in forze al team rosso-blu da quest’anno: quinto nella classifica generale e medaglia d'argento italiana davanti ad Alessio Brasili.

“Per me è stata una gara molto importante, - ha sottolineato Boschetti - Sono uscito da un periodo molto difficile a causa del Covid, al quale sono risultato positivo oltre un mese fa. Quindi, questa gara era un momento cruciale, per la mia preparazione, per riuscire a capire se fosse stato sufficientemente pronto. Perciò aver ottenuto un risultato simile, battendo anche Alessio Brasili dopo ciò che ho passato, è un punto di arrivo molto importante, ma non voglio fermarmi qui, anzi, voglio continuare”.

A seguirlo con un ottimo risultato, un altro atleta civitanovese, Riccardo Pianosi, il più giovane del gruppo, che ha chiuso ottavo overall ma migliore degli juniores azzurri. A lui, già bronzo all’europeo Under 17 a fine agosto, è quindi andato il titolo Italiano Formula Kite U19.

 “È stata dura - la dichiarazione di Pianosi - Non ero al top i primi giorni, però alla fine, nonostante tutto, sono riuscito a portare a casa un buon risultato. Inoltre, sono contento di essermi confrontato con partecipanti provenienti da altre Paesi europei, lo considero un investimento per il futuro, quando parteciperò a regate di questo genere. Al momento, dato che la stagione sta volgendo al termine, continuerò ad allenarmi per le prossime regate”.

Sul versante femminile, si è aggiudicata il quinto posto nel parterre femminile la nostra Irene Tari, terza a livello nazionale e 25esima assoluta.  L’atleta pontina ha cercato di dare il meglio di sé, seppur non venisse da un periodo di grande allenamento a causa di un incidente che le ha compromesso la preparazione estiva. La voglia di far bene non è mancata neanche alla new entry Margherita Boschetti, che, seppur alle prime armi, si è detta determinata a seguire le orme del fratello Lorenzo. “A Gallipoli ha chiuso nella fascia bassa della classifica ma è molto agguerrita e siamo solo all’inizio. Sono molto felice che abbia partecipato anche mia sorella Margherita, specialmente perché è riuscita a entrare nel mondo del Kite, dove non è semplice” ha commentato Boschetti senior.

Le ultime notizie di oggi