Home > Circoli nautici > Club Vela Portocivitanova > Campionato Regionale delle classi Giovanili, oltre 100 baby velisti

Campionato Regionale delle classi Giovanili, oltre 100 baby velisti

 Stampa articolo
Campionato Regionale delle classi Giovanili,Oltre 100 baby velisti
Campionato Regionale delle classi Giovanili,Oltre 100 baby velisti

E’ tornato puntuale l'appuntamento più atteso dai giovani velisti delle Marche, e cioè il Campionato Regionale delle classi Giovanili - Trofeo "Memorial Pietro Barbetti Jr". L'evento si è svolto sabato e domenica scorsi a Senigallia, per la regia del Comitato X Zona FIV Marche e del Club Nautico Senigallia con l'ausilio di Sailing Park, Lega Navale Italiana sezione di Senigallia, Circolo velico Torrette e Vela Club Marotta.

advertising

La regata, aperta alle classi Optimist (barca singola), Techno 293 (windsurf), O’Pen Bic (barca singola), Laser Radial e 4.7 (barca singola) e valevole come doppia prova del campionato zonale di ogni classe, ha portato sulla spiaggia di velluto oltre 100 giovanissimi tesserati, provenienti dalle squadre di tutti i circoli velici della regione, registrando anche partecipazioni delle zone limitrofe.

Campionato Regionale delle classi Giovanili,Oltre 100 baby velisti
Campionato Regionale delle classi Giovanili,Oltre 100 baby velisti

“Per molte edizioni, questa manifestazione è stata rivolta alle imbarcazioni d'altura e non ha fatto parte dei programmi di sviluppo della vela giovanile a livello periferico. Da due anni è invece un mini CICO per la nostra terra - spiega Vincenzo Graciotti, Presidente FIV Marche - Il senso di questo cambiamento sta nei valori fondanti del nostro programma sportivo qui nel territorio, che mette al centro i giovani.

La famiglia Barbetti, maggiore azionista del Gruppo Inveco e main sponsor della manifestazione, ha mostrato da subito grande interesse a questo progetto e trasformato i premi in denaro che stanziava per l’altura in contributi per l'attività sportiva dei giovani velisti. Con orgoglio aggiungo che quest'anno lo sponsor ha riconfermato il proprio impegno, investendo il 20 per cento in più rispetto al 2018".

Campionato Regionale delle classi Giovanili,Oltre 100 baby velisti
Campionato Regionale delle classi Giovanili,Oltre 100 baby velisti

A vincere l'ambito Challenge alla memoria di Pietro Barbetti Junior, assegnato al circolo con il maggior numero di atleti, è stato per il secondo anno consecutivo il Club Vela Portocivitanova, che a Senigallia ha anche festeggiato le vittorie di Erik Montemarano negli Optimist Juniores e Alina Iuorio, prima femminile e seconda overall nei Laser 4.7, raggruppamento in cui è stata preceduta solo da Marco Gambelli (CN Senigallia), primo assoluto sul traguardo.

Proprio Gambelli e Iuorio, unici 2 marchigiani in maglia azzurra al mondiale Laser 4.7 conclusosi il mese scorso sul Lago Ontario, sono stati al centro di un fuori programma, voluto dallo sponsor: in sede di premiazione, la Famiglia Barbetti ha ricompensato i loro sacrifici di una intera stagione piena di successi con un ulteriore contributo economico.

Fra i Laser Radial, vittoria di Gabriele Recanatini, portacolori della Lega Navale Ancona, che ha tenuto testa a una delle flotte più numerose (oltre 20 concorrenti) in due giornate di gare caratterizzate da condizioni meteo-marine difficili, con vento rafficato, oscillante e corrente forte per via della perturbazione in transito sull'Adriatico Centrale. Oltre alla medaglia di Recanatini, la LNI Ancona ha festeggiato anche Alessio Lucantoni, migliore fra i Cadetti dell'Optimist.

Campionato Regionale delle classi Giovanili,Oltre 100 baby velisti
Campionato Regionale delle classi Giovanili,Oltre 100 baby velisti

Negli O'pen Bic a dettare legge è stata la rappresentativa della Lega Navale Italiana di S. Benedetto del Tronto grazie ai successi di Rebecca Orsetti (Under 17) e Federico Emiliani (Under 13). 

Fra le tavole a vela Techno 293, vittorie di Alessandro Graciotti della SEF Stamura e Cristina Origlio (Adriatico Wind Club), rispettivamente primi Juniores e Cadetti.

Uno speciale ringraziamento agli organizzatori e ai sostenitori del campionato è stato rivolto, in sede di premiazione, dal vicesindaco di Senigallia, Maurizio Memè, che ha sottolineato come "questa manifestazione abbia dato lustro al movimento sportivo e a tutti i cittadini senigalliesi in genere perché è foriera di valori positivi dello sport alle fasce più giovani della nostra popolazione” Ad omaggiare tutti i ragazzi presenti è stato Fabio Luna, presidente del CONI Marche che ha sottolineato l'importanza "morale" del fare sport, richiamando l'attenzione dei giovani e degli allenatori sul rispetto delle regole e "sull'importanza di gareggiare correttamente oggi  per essere degli  onesti cittadini domani".

“L’avvicinamento dei giovani allo sport è, per me, un pensiero quotidiano e per questo sono attivo sostenitore di iniziative che spaziano dal calcio alla vela – la dichiarazione di Fernando Barbetti, presidente del Gruppo Inveco SpA – Il tempo che i giovani dedicano allo sport è una ricchezza assoluta per il loro avvenire tanto quanto lo è l’istruzione. Oggi, grazie anche ai sacrifici che fanno i genitori, ogni bambino o bambina ha la possibilità di avvicinarsi facilmente e di provare l’attività sportiva che preferisce e io raccomando sempre loro di esserne consapevoli e di mostrare gratuitutdine verso i loro genitori e i loro dirigenti”.

 

Le ultime notizie di oggi