Home > Circoli nautici > Circolo Vela Torbole > Edizione straordinaria del Trofeo Optimist d’Argento a Torbole

Tag in evidenza:

Edizione straordinaria del Trofeo Optimist d’Argento a Torbole

 Stampa articolo
Edizione straordinaria del Trofeo Optimist d’Argento a Torbole
Edizione straordinaria del Trofeo Optimist d’Argento a Torbole

Il Garda Trentino, vero e proprio luna park degli sport acquatici, anche sabato ha regalato una giornatona di vento e sole con condizioni ideali per le regate di vela in svolgimento a Torbole. Al Circolo Vela Torbole infatti si è conclusa un’edizione straordinaria del 46° Trofeo Optimist d’Argento-7° Trofeo Turazza - evento organizzata su delega della Federazione Italiana Vela - con la partecipazione di 31 nazioni e quasi 300 regatanti; otto le regate in tutto con un livello decisamente alto, dato che molte squadre estere qualificate per il Mondiale Optimist in programma sul Garda Trentino all’inizio di luglio, sono già sul lago per allenarsi sul campo di regata iridato come USA, Cile, Argentina, Brasile, Ucraina, Tailandia, Isole Cayman, Hong Kong.

advertising

Le condizioni ideali di vento dagli 8-10 ai 14 nodi hanno offerto un confronto agonistico molto interessante dal punto di vista tecnico e tattico con la categoria juniores, che ha visto nelle prime posizioni molti degli atleti che saranno protagonisti al mondiale. Per quanto riguarda i più giovani cadetti classifica molto corta e podio rimasto come il giorno precedente: vittoria di Jasper Karlsen (CVT Maderno) e secondo e terzo posto di Artur e Addam Brighenti del Circolo Nautico Brenzone, società che si è aggiudicata anche la vittoria del Trofeo Optimist d’Argento di categoria, avendo piazzato i migliori due cadetti. Vittoria femmine di Irene Faini (FVMalcesine), seguita da Ginevra Rovaglia (Monaco) e Vittoria Berteotti (Fraglia Vela Riva). Prime 9 posizioni degli juniores tutte straniere con vittoria dell’irlandese Rocco Wright, che ha distaccato il secondo di 9 punti, l’americano James Pine. Terzo gradino del podio del brasiliano Alex Di Francesco.

Alberto Avancini, primo italiano, decimo finale con una squalifica in partenza della penultima prova, che gli ha fatto perdere qualche posizione rispetto ai giorni precedenti. Ottima sesta assoluta e prima femmina l’ucraina Alina Shapovalova, secondo posto alla Tailandia con Khunboonjan e terza la francese Valade. Ancora una volta il Trofeo Optimist d’Argento è andato alla Fraglia Vela Riva che ha piazzato i migliori 4 juniores nella classifica generale (12-13-22-27) su 255 timonieri al via.

Edizione straordinaria del Trofeo Optimist d’Argento a Torbole
Edizione straordinaria del Trofeo Optimist d’Argento a Torbole

Le ultime notizie di oggi