Home > Circoli nautici > Circolo Vela Torbole > Dragoni Grand Prix: 13° Hans Detmar Wagner Cup, secondo giorno

Dragoni Grand Prix: 13° Hans Detmar Wagner Cup, secondo giorno

 Stampa articolo
Dragon Cup
Dragon Cup

Meglio. Di ieri, sicuramente, perché il sole è tornato a splendere sul lago di Garda trentino, e perché l'Ora, il noto vento da sud "motore" della vela da queste parti oggi non si è fatto attendere troppo.

advertising

Usciti in acqua dal porto del Circolo Vela attorno a mezzogiorno e mezzo, i Dragoni dopo l'allineamento e la verifica dell'intensità minima dell'Ora sul campo di regata, sono partiti per la prima prova di giornata, terza delle otto previste dal Bando di regata alle una e venti esatte, quando, appunto, l'intensità del vento da sud ha permesso il classico colpo di cannone.
Intensità minima che è di 5 nodi, velocità raggiunta e superata dall'Ora in poco tempo, assestandosi tra i 12 e 13 nodi costanti  da 190° per il tempo necessario alla conclusione della prova.

Vittoria per GER 1068 di Ehrlicher-Wieser-Auracher davanti GER 1190 di Pflüger-Palm-Knauft e GER 1162 di Link-Butzmann-Lipp nella prima di giornata, del timoniere portoghese (ma su barca con marche tedesche) di GER 1177 Pedro Rebelo De Andrade (Nankin-Lambertenghi) nella seconda (quarta di giornata) e di GBR 375 (Badbury-Hendriksen-Kleen) nell'ultima odierna (quinta complessiva dopo due giorni).

Molte le imbarcazioni penalizzate con la regola UFD (uniform flag disqualification), entrate cioè nel campo di regata l'ultimo minuto prima della partenza, per le quali, dunque, nessun punteggio viene dato al termine della regata.

Tra le seconda e terza prova odierna un salto di vento sembrava dovesse costringere il presidente Paroli ad un rapido cambio di percorso, invece poi l'aria (che era girata oltre i 20° rispetto all'ideale di 190° sul campo di regata) si è rimessa a soffiare ancora nella giusta direzione concedendo la terza partenza. Al termine tutti in porto per la cena di classe presso il ristorante del Circolo Vela Torbole.

Questa la classifica provvisoria (prima della discussione proteste) dopo cinque regate:

1 Ehrlicher-Wieser-Auracher (GER), 4.6.1.3.3;

2 De Andrade-Nankin-Lambertenghi (GER), 1.13.5.1.9;

3 Samokhin-Kirilyur-Bushuev (RUS), 10.1.11.2.4;

4 Damiani-Scutellaro-Neri (I - C.N.Vela Napoli), 23.20.22.24.22.

Le ultime notizie di oggi