Home > Circoli nautici > Circolo Vela Gargnano > Gargnano aspetta la flotta Trans Lac en du della Canottieri Garda

Gargnano aspetta la flotta Trans Lac en du della Canottieri Garda

 Stampa articolo
Circolo Vela Gargnano
Circolo Vela Gargnano

La Marina di Bogliaco e la base del Circolo Vela Gargnano aspetteranno sabato prossimo i velisti della "28° Trans Lac en du", gara promossa dalla Canottieri Garda di Salò. Dopo i vari rinvii per il maltempo la nuova edizione della sfida in notturna per due persone d'equipaggio è in calendario per il 28 aprile. Partenza da terra, sacchi in spalle, i vari team scatteranno alla volta dell'alto lago di Garda e Gargnano. Sarà la 28° edizione della gara in notturna riservata ai più temerari, rigorosamente in coppia. Salperà, come sempre, al calar delle tenebre sul lungolago salodiano. Il percorso si sviluppa nella parte media del lago, lo “stop and go” al Marina di Bogliaco e il ritorno su Salò. La notte del 28 aprile sarà anche quella delle Tartarughe Ninja. Diventerà così uno dei tanti racconti che animeranno l'attesa della regata, nata in un bar della riviera quasi 30 anni fa. Le prime edizioni che arrivavano fino al golfo del Prato di Tignale. Equipaggi avvolti dalla nebbia, altri al traguardo alle prime luci dell'alba, sempre qualcuno ad attenderli, prima nel salone della Club House di Gargnano e poi in quella dei trofei della Canottieri salodiana. La collaborazione tra Canottieri Salò e Cv Gargnano continuerà con la gara di fine stagione del Trofeo dell'Odio-Regata dei 3 Campanili. E sempre nel mese di maggio il CV Gargnano collaborerà con il Comune di Tignale per la Regata dei Doppi Giovanili e con lo Yacht Club Cortina d'Ampezzo per la Gentlemen Cup, il Campionato primaverile per i timonieri-armatori.

advertising

Le ultime notizie di oggi