Home > Circoli nautici > Circolo Nautico Riva di Traiano > Circolo Nautico Riva di Traiano: salta la regata per allerta meteo

Tag in evidenza:

Circolo Nautico Riva di Traiano: salta la regata per allerta meteo

 Stampa articolo
Riva di Traiano
Salta la regata per l'allerta meteo, ma in compenso arriva il defibrillatore grazie alla Fondazione Isabella Rossini 

Un sabato meraviglioso a Riva di Traiano, dove in molti hanno approfittato delle boe poste in acqua da Traiana Nautica 91 per un proficuo allenamento, ed una domenica da dimenticare, con l’allerta meteo della Protezione Civile, comunicato al Comitato di Regata dalla Guardia Costiera, che ha impedito alla flotta di scendere in acqua. 
A tutti i regatanti che sono passati sabato al Porto Turistico di Riva di Traiano , il CNRT ha iniziato a distribuire, tra  gli altri gadget, delle bottiglie termiche per limitare l'uso plastica a bordo. Da sempre il CNRT, firmatario tra l’altro anche della Charta Smeralda, codice etico per condividere i principi e le azioni a tutela dei mari, è attento, nelle politiche e nei comportamenti, alla salvaguardia del mare e dell’ambiente, e collabora con molte associazioni ambientaliste come avvenuto nelle ultime regate d’altura (la Roma  X2 e la Giraglia) con la Oceanomare Delphis.

advertising


“Il mare è la nostra vita – sottolinea il presidente del CNRT Alessandro Farassino – non solo perché siamo velisti, ma soprattutto perché siamo uomini. Le piccole azioni che facciamo per tutelarlo sembrano solo una goccia nell’Oceano, ma servono anch’esse. Per la parte sportiva, è tutto rimandato alla prossima domenica di regate prevista in calendario, che sarà il 17 novembre. Sembra diventata una tradizione saltare la prima di campionato, ma se scherzando diamo credito alla cabala dobbiamo notare che poi di regate se ne sono disputate sempre tantissime. Dispiace perché non vediamo veramente l’ora di iniziare, con le barche che sono diventate 51 e le tre flotte che si presentano davvero competitive. Ora ci sono 26 barche in Regata, 14 in Crociera e 11 in Coastal/Coastal x2“.


Nella Coastal X2 gareggia anche Alessandro Maria Rinaldi (che si presenta al via con Toi e Moi, un filante Eagle 44) presidente della Fondazione Isabella Rossini Onlus che ha fatto dono al Circolo Nautico Riva di Traiano di un D.A.E., un defibrillatore semiautomatico. Un presidio di sicurezza importante per i regatanti e per tutto il Porto. 
“Ad Alessandro – commenta il presidente Farassino – vanno i nostri ringraziamenti più sinceri. Lo conosco da anni come velista di prim’ordine, con un palmares da fare invidia a tanti. Il suo impegno nello sport è testimoniato dalle tante onorificenze ricevute e dall’impegno costante che continua a profondere tra in Circolo Canottieri Aniene, gli Este 24, la giovane e combattiva Lega Italiana Vela. E’ un grande uomo di sport e siamo lieti che questo inverno corra insieme a noi qui a Riva di Traiano”.

Le ultime notizie di oggi