Home > Circoli nautici > Circolo Nautico Cervia > Vela: sesta e ultima tappa del Circuito Nazionale 2015 - J24

Vela: sesta e ultima tappa del Circuito Nazionale 2015 - J24

 Stampa articolo
Jamaica j24 crew
Jamaica j24 crew

Cervia. Con tre vittorie sulle quattro prove disputate, è ITA 212 Jamaica (CNM Carrara, 3 punti; 1,1,5,1 i parziali) armato e timonato da Pietro Diamanti (questa volta in equipaggio con Giuseppe Garofalo, Fabrizio Ginesi e Gabriele Zoppi) ad aggiudicarsi il Trofeo J24, manifestazione ben organizzata dal Circolo Nautico Cervia Amici della Vela ASD (www.circolonauticocervia.it) e valida come sesta ed ultima tappa del Circuito Nazionale 2015 e del Trofeo Challenge perpetuo Francesco Ciccolo. In seconda posizione, il protagonista della terza prova Ita 371 J-Oc dell’armatore-timoniere triestino Fabio Apollonio, Capo Flotta del Garda (Soc.Triestina della Vela, 7 punti; 5,2,1,4 i parziali) e in terza il portacolori del Circolo organizzatore Ita 402 Kermesse armato da Marco Maccaferri (CN Cervia Amici della Vela, 9 punti; 3,7,4,2).

Quattro le regate portate a termine (una sabato e tre domenica) nelle acque di Cervia da una decina di agguerriti equipaggi, incuranti delle avverse condizioni meteo marine.

“Questa volta, per impegni di lavoro, avevo un equipaggio diverso e ridotto rispetto a quello di sempre.- ha commentato il carrarino Pietro Diamanti, Presidente della Classe Italiana J24 -Sabato abbiamo avuto un attimo di preoccupazione quando, per colpa della “latitanza" del vento, siamo riusciti a disputare una sola prova ma nel corso della serata, gli amici di Cervia ci hanno consolato con un’ottima cena a base di pesce fritto e piadina. La domenica un vento leggero ma regolare ci ha permesso di portare a termine tre regate perfette. Anche a nome degli altri equipaggi, desidero dire che, grazie all’organizzazione, all’ospitalità e al bellissimo “clima” instauratosi in queste due giornate, siamo stati tutti molto bene.”

“Nonostante il poco vento siamo riusciti ha portare a casa quattro ottime regate” ha aggiunto il Capo Flotta della Romagna, Guido Guadagni “Un ringraziamento particolare al Circolo Organizzatore ed al Comitato di Regata e di Stazza che, come sempre, ha saputo organizzare tutto alla perfezione sia a terra che in mare.”

Cala così il sipario anche sull’edizioni 2015 del Circuito Nazionale della Classe J24 (Trofeo J24 a Nettuno dello scorso marzo, i classici Pasquavela a Porto Santo Stefano e Trofeo Accademia Navale di Livorno disputati in aprile, il Campionato Nazionale Open a Cala Galera, il Trofeo Menchelli ben organizzato dal Club Nautico Marina di Carrara il primo week end di ottobre, e il Trofeo J24 di Cervia) e del Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo (il riconoscimento istituito in ricordo dell’indimenticabile Presidente prematuramente scomparso, che viene assegnato al primo classificato del Trofeo Nazionale senza considerare gli scarti). A breve verranno comunicate le classifiche relative ai Trofei riservati al miglior Timoniere-Armatore, al Timoniere non Armatore e al Trofeo Ciccolo.

Ufficio stampa Associazione Italiana di Classe J24 Paola Zanoni 335/5212943 - paolazanoni@icloud.com  - www.j24.it