Home > Circoli nautici > Circolo della Vela Talamone > Il Coni conferisce al Circolo Vela Talamone la “Stella di Bronzo” al merito sportivo

Tag in evidenza:

Il Coni conferisce al Circolo Vela Talamone la “Stella di Bronzo” al merito sportivo

 Stampa articolo
Il Coni ha conferito al Circolo Vela Talamone la Stella di Bronzo al merito sportivo
Il Coni ha conferito al Circolo Vela Talamone la Stella di Bronzo al merito sportivo

CVT – Il Coni conferisce al Circolo Vela Talamone la “Stella di Bronzo” al merito sportivo

Biraghi: “Un riconoscimento che ci rende orgogliosi del lavoro fatto. Uno stimolo importante per quello da fare”

Il 2016 è stato un anno intenso per il CVT, pieno di eventi ed iniziative per la vela e per i giovani atleti. I programmi per il 2017 non sono da meno.

 

CVT – Circolo della Vela Talamone, 18 gennaio 2017 – Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha riconosciuto al Circolo Vela Talamone la “Stella di Bronzo al Merito Sportivo”, una “Onorificenza... concessa alla bandiera di enti sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e della attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese”.

La premiazione è avvenuta lo scorso 14 dicembre nel corso della cerimonia tenutasi presso il Palazzo della Provincia di Grosseto dove il Presidente CONI Regionale Dott. Salvatore Sanzo ha consegnato direttamente nelle mani del Direttore Sportivo CVT Alberto Papi l’ambito premio.

Il CVT, attivo dal 1972, si può ora fregiare di questo assoluto riconoscimento per le attività veliche che ha svolto e sostenuto a livello nazionale ed internazionale così come per i successi sportivi dei propri atleti e le attività svolte in ambito federale dai propri associati.

L’anno 2016 ha visto il CVT impegnato in una intensa attività sportiva e di supporto, cominciando già dai primi mesi dell’anno. A seguire gli eventi di maggiore interesse.

 

ATTIVITÀ DEL CIRCOLO VELA TALAMONE PER L'ANNO 2016

9 marzo 2016 – Campionato Invernale di Porto Santo Stefano: due imbarcazioni del CVT si sono poi aggiudicate i podi più alti delle rispettive categorie: Velvet, un X40 armato da Alberto Papi, ha vinto nella categoria IRC1 con a bordo un equipaggio tutto CVT (oltre l'armatore Alberto Papi, la presenza di Franco Zamorani come tattico, Nicolò Papi alla prua, Alessandro Testa, i giovani agonisti del CVT Alizèe Del Gizzo, Federico Milone e Lapo Savorani, Massimo Muzzarelli, Stefano Sposato, Alessandro Corsi e Andrea Ciacci). L’altro podio, nella categoria IRC3 è andato ancora ad una imbarcazione CVT: Alizèe, un Rivetto d'annata in ottima forma e armato da Carlo Favarelli, sempre con equipaggio tutto CVT, con a bordo la giovane agonista Arianna Buzzetti (al timone) e Roberto Molinari. 

18-20 marzo 2016 – Arcipelago 6.50: la classica regata organizzata dal Circolo Vela Talamone,  giunta nel 2016 alla settima edizione con un percorso di 160 miglia, in doppio, è da sempre un giro nell’Arcipelago Toscano: Talamone, Capraia, Elba, Giannutri, Le Formiche, Talamone. Popolata da atleti di livello nazionale e internazionale, la regata si è conclusa con Alberto Bona che con il suo Onlinesim, è il primo Mini a tagliare il traguardo sotto il faro di Talamone dopo più di 24 ore di regata. Secondo posto invece per Alla Grande-Ambeco di Ambrogio Beccaria e Alberto Riva.

9-10 aprile 2016 – X Trofeo dei Reali Presidi di Spagna: regata di alto livello tecnico e agonistico organizzata dal Circolo Vela Talamone insieme allo Yc Santo Stefano e al Circolo Nautico e della Vela Argentario nelle acque dell'Argentario e dell'Isola di Giannutri. Nella classifica finale Irc il 4 posto è andato all’X40 Velvet di Alberto Papi – CVT, mentre i primi tre posti sono stati per 1. Avoltore (Massimo Mariotti), 2. Luduan (Enrico De Crescenzo) e 3. Alice (Fabrizio Di Feo).

3-5 giungo 2016 – MELGES 32 ACT 3: tre giorni di regata internazionale ospitate dal CVT. All’appello 11 imbarcazioni circa 100 atleti provenienti da 10 paesi: oltre che dall’Italia, dalla Bielorussia, Croazia, Germania, Norvegia, Nuova Zelanda, Russia, Svezia, Turchia e USA. Sul gradino più alto del podio sale l’equipaggio dell’imbarcazione svedese Inga di Richard Goransson, con l’italianissimo, amatissimo e indiscutibile Vasco Vascotto alla tattica. Il secondo posto è andato all’italiana Giogi, di Matteo Balestrero con alla tattica il pluridecorato Paolo Cian, che ha messo a segno due primi posti di giornata nella seconda e sesta prova. Terzo è finito Pippa, imbarcazione del norvegese Lasse Petterson, con tattico Matteo Ivaldi. Mascalzone Latino (sesto overall), di Vincenzo Onorato con Cameron Appleton alla tattica, ha regalato vera emozione al suo affezionato pubblico, chiudendo in bellezza la manifestazione: ha infatti dominato l’ultima prova fin dalla prima bolina, arrivando primo al traguardo con almeno 10 lunghezze sulle successive imbarcazioni. Oltre ai citati Vascotto, Cian, Ivaldi e Appleton, importanti le presenze di figure di assoluto rilievo nel mondo della vela: Ed Baird, Nicola Celon, Karol Jablonsky, Tomislav Basic, Branko Brcin, Chicco Fonda, Evgeny Neugodnikov oltre ad Andrea Fornaro, atleta del CVT.

10-12 giungo 2016 – MELGES 20 ACT 3: dopo i Melges 32, ancora tre giorni di vela ai massimi livelli agonistici. Ben 35 Melges 20 in acqua , con circa 120 velisti a bordo, con una rappresentanza al femminile non trascurabeile:  una trentina infatti le  atlete, alcune anche al. Vince con buon margine Section 16 di Davies-Rast). Secondo Stig di Rombelli-Weiller (ITA 65) con una superba ripresa nelle due prove finali di domenica. Segue Pacific Yankee (USA 236) di Freides-Reeser che sabato e domenica, con l’arrivo dei venti da sud più sostenuti, ha rimontato posizioni in classifica. Quarto MON 081 di Agusta-Zandonà e quinto PINTA di Illbruck-Kostecki (USA 4014) che nell’ultima prova ha staccato di due minuti il secondo, Raya di Matteo Marenghi Vaselli (MON 301), sesto in classifica.

10 luglio 2016 - Campionato Italiano Snipe 2016, Savorani e Milone del CVT primi degli Juniores: nelle quattro giornate di agonismo ospitate dal Circolo Nautico di Brenzone sul Lago di Garda sono stati i giovani atleti e istruttori della Scuola Vela CVT, Lapo Savorani e Federico Milone a salire sul podio della categoria Juniores. Nella loro categoria Savorani e Milone hanno avuto la meglio su Bari e Franzini del Circolo della Vela Torbole, secondi classificati, e su Meotto e Cassandro dello Yacht Club Lignano, terzi sul podio. Il risultato ottenuto è frutto del continuo impegno mostrato sia nel precedente Campionato Italiano (dove i ns erano giunti secondi) che nel recente Mondiale Snipe (ospitato a Talamone proprio dal CVT nel settembre 2015) e lasciano ben sperare per il prossimo Campionato Mondiale, previsto nell’agosto 2017 a La Coruna, in Spagna. Il CVT – Circolo della Vela di Talamone sta investendo molto sulle leve giovanili e proprio per questo continua a proporre sessioni formative, aperte a tutti, presso la propria Scuola Vela FIV, dove Savorani e Milone sono due punti di riferimento per quanti vogliono approcciarsi e specializzarsi nell’arte dell’andare a vela.

13 – 27 novembre \ 9-11 dicembre –  Campionato Invernale Snipe “18° Trofeo Fosco Santini”: le regate, organizzate dal CVT, si inseriscono nel circuito zonale SNIPE (II Zona) è sono un classico appuntamento per gli “snipisti” toscani ma non solo; “Snipe Bay”, nome attribuito alle acque di Talamone dagli amanti della classe, insieme alla attenta organizzazione, sono garanzia di ottime prove e tanto divertimento. Articolata su 5 giornate – di cui le ultime tre in coordinamento con lo “Snipe Winter Trophy” – e 11 prove disputate, il 18° “Trofweo Fosco Santini” ha visto nella classifica finale nomi importanti dell’agonismo di classe: primi Pietro Fantoni (Vela Muggia) e Arianna Buzzetti (CVT), mentre il secondo e terzo posto sono andati rispettivamente agli equipaggi Francesco Scarselli (YC Cala de’ Medici) – Marco Rinaldi (CUS Bologna) e Lapo Savorani (CVT) – Federico Milone (CVT); questi ultimi, come equipaggio juniores, si sono aggiudicati anche il primo posto della sezione giovanile seguiti da Samuele Savoldelli (AVB) – Martina Cristoferi (AVB) al secondo posto e Mario Giacummo (AVB) – Alessandro Cristoferi (AVB) al terzo.

9-11 dicembre 2016 – Snipe Winter Trophy, 8° edizione: classica della classe Snipe, la regata di è tenuta nelle acque antistanti Talamone – Snipe Bay – nel lungo week-end dell’Immacolata, in parallelo con le tre giornate conclusive del Campionato Invernale Snipe – 18°  Trofeo Fosco Santini. Sono state 25 le imbarcazioni che, provenienti da 22 diversi circoli velici, hanno animato le acque talamonesi. La cerimonia di premiazione ha visto salire sul podio più alto l’equipaggio formato da Pietro Fantoni (Vela Muggia) e Arianna Buzzetti (CVT), Paolo Lambertenghi (CV Torbole) e Antonio Bari (AV Trentina) davanti a Dario Bruni (CV Cremona) e Carlo Collotta (Vela Lago Ledro), mentre nella sezione juniores primo classificato è risultato l’equipaggio costituito da Lapo Savorani (CVT) e Federico Milone (CVT), davanti ad Alessandro Bari (CV Torbole) e Leonardo Franzini (AV Trentina).

11 dicembre 2016 – impegno per la promozione e diffusione della vela: “Il CVT ospiterà, come incentivo allo sviluppo e diffusione dello sport velico tra i giovani, gli equipaggi Snipe Juniores - e quanti altri desidereranno comunque aggiungersi – per gli allenamenti invernali”, ad annunciarlo è stato Gioacchino Napolitano, Tesoriere del CVT, manifestando così una diretta intenzione del Presidente del Circolo, Ammiraglio Sergio Biraghi. “Le attività saranno svolte in coordinamento con l’AVB – Associazione Velica Bracciano, e prevedono anche delle specifiche sessioni di allenamento curate dallo specialista Gonzalo Crivello.”

14 dicembre 2016 – “Stella di Bronzo” al Merito Sportivo: conferita dal CONI come segno di riconoscimento dell’impegno del CVT nella promozione e diffusione dello sport della vela a livello nazionale e internzionale.

 

A seguire il programma dell’attività velica CVT per il 2017, con l’organizzazione di 8 eventi a respiro nazionale e intertnazionale, oltre che un progrmamma impegnativo per gli atleti del CVT – che arriveranno a confrontarsi nella Classe Snipe categoria Juniores nella competizione mondiale che si terrà ad ogosto a La Coruna, Spagna. Importante anche l’impegno per la formazione e diffusione dello sport della vela che vedrà aperta, nei mesi estivi, la scuola velica presso la base nautica di Talamone.

 

PROGRAMMA ATTIVITÀ DEL CIRCOLO VELA TALAMONE PER L'ANNO 2017

REGATE NAZIONALI E INTERNAZIONALI ORGANIZZATE DAL CVT – ANNO 2017

Regata zonale Mini Transat 6,50 17-18-19 Marzo: Arcipelago Toscano Talamone-Capraia-Giannutri-Talamone / monotipo

Regata zonale OPTIMIST 9 aprile: Golfo Talamone / derive

Regata internazionale Melges 32' 5-6-7 Maggio: Golfo Talamone / monotipo

Regata Internazionale Melges 20' 12-13-14 Maggio: Golfo Talamone / monotipo

Regata zonale Reali Presidi di Spagna 20-21 Maggio: Golfo di Talamone regata sulle boe / vela di altura

Regata Circuito ESTE 24 9-10-11 giugno: Golfo Talamone / monotipo

Regata zonale Trofeo d'Estate 26 Agosto: Talamone-Formiche di Grosseto-Talamone / vela altura

Regata Campionato Italiano 420 femminile 29-30-31 ottobre, 1 novembre: Golfo di Talamone / derive

Campionato Invernale Snipe “19° Trofeo Fosco Santini”  - regata zonale 5-12-19 novembre: Golfo di Talamone / derive

“Snipe Winter Trophy” 9° edizione 8-9-10 dicembre: Golfo di Talamone sulle boe / derive

 

PROGRAMMA ATTIVITA’ AGONISTICHE PARTECIPATE DAGLI ATLETI CVT - ANNO 2017

Regata nazionale SNIPE Santa Marinella 1-2 Aprile

Regata nazionale SNIPE Punta Ala 29-30 aprile -1 maggio

Regata Nazionale Caldonazzo 10-11 giugno

Regata Nazionale SNIPE Pescara 8-9 luglio

Campionato mondiale SNIPE LA CORUNA ( Spagna) 7 – 14 Agosto

 

SCUOLA VELA CVT - CALENDARIO PER L’ANNO 2017

Mesi Giugno – Luglio – Agosto - Settembre 2017

Corsi su Optimist-Equipe-Fiv 555-Laser; durata bisettimanale

 

seguici su www.cvtalamone.it  e su www.facebook.com/CircoloVelaTalamone

Le ultime notizie di oggi