Home > Circoli nautici > Canottieri Lecco > Pronte a salpare nel Golfo di Lecco le classiche regate veliche d’autunno

Pronte a salpare nel Golfo di Lecco le classiche regate veliche d’autunno

 Stampa articolo
Presentazione regate d'autunno 2020
Presentazione regate d'autunno 2020

Lecco - Nemmeno il Covid-19 è riuscito a fermare le due classiche regate veliche d’autunno sul ramo Lecchese del Lario: l’ottava edizione della “Interlaghina” di classe Optimist e il 46° Campionato Invernale “Interlaghi” per cabinati.

advertising

Così, grazie alla sinergia e all’unità d’intenti fra Società Canottieri Lecco e Circolo Velico Tivano di Valmadrera, gli appassionati della vela non rinunceranno a due eventi sportivi particolarmente sentiti e partecipati sul Lago di Como.

Alla presentazione ufficiale delle due regate, avvenuta nella sede della Canottieri Lecco, erano presenti: il presidente della Canottieri Lecco Marco Cariboni con il consigliere responsabile vela Sergio De Capitani; il presidente del Cv Tivano Giuseppe De Luca; il sottosegretario della Regione Lombardia con delega ai grandi eventi sportivi Antonio Rossi; il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi; il responsabile delle regate Enea Beretta coadiuvato da Baffo Banfi e Marinella Vassena.
Ma andiamo per gradi. Sabato 24 e domenica 25 ottobre si inizierà con l’Interlaghina Optimist, valida anche come V Meeting della XV Zona (solo la domenica), con in palio il Trofeo Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald Italia. Il tutto con la regia del Circolo Velico Tivano che curerà la logistica e le regate in acqua.
Si inizierà sabato 24 alle 13 con la prima prova (sei in totale sui due giorni) e le altre a seguire. Domenica 25 in acqua alle 8,30 per la conclusione della regata. Al termine, nel rispetto delle nuove normativa Covid-19, si svolgeranno le premiazioni al Circolo Velico Tivano. Una due giorni anche con un tocco di internazionalità per la presenza dei giovanissimi velisti provenienti dalla Svizzera.
Una settimana dopo sarà invece la volta del 46° Campionato Invernale Interlaghi, fiore all’occhiello della Società Canottieri Lecco. In palio ci sarà il trofeo dedicato alla memoria di Luciano “Cianino” Riva veterano della vela lecchese, recentemente scomparso a 93 anni, e tra gli ideatori dell’Interlaghi. Alla presentazione erano presenti la moglie Enza Milani e il figlio Massimo.
La regata, grazie allo sforzo comune di Canottieri Lecco e Circolo Velico Tivano, andrà in scena nel Golfo di Lecco nelle giornate di sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre. Sarà l’occasione per rinnovare le storiche sfide di fine stagione sfruttando il tivano da Nord che comincia a farsi pungente e la breva da Sud che accompagnerà i regatanti nelle prime ore del pomeriggio. In acqua ci saranno le classi J24, H22, Fun, Meteor, Orza 6 e naturalmente la flotta degli Orc del Lario. 
Prima prova sabato 31, con segnale d’avviso alle ore 8,30. Le prove previste sono 6, con 

un massimo di 3 (tre) al giorno. Vi sarà una prova di scarto dopo il compimento della quarta prova. Domenica 1 novembre, sempre di prima mattina, si disputeranno le prove conclusive. Nel primo pomeriggio, alle 14,30, sono invece previste le premiazioni.

Il Comitato organizzatore dell’Interlaghina e dell’Interlaghi 2020: Società Canottieri Lecco Asd 1895, Circolo Velico Tivano Valmadrera. Con il patrocinio di: Comune di Lecco, Comune di Valmadrera, Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori e Federazione Italiana Vela. 

I partner dell’Interlaghina: Capo Horn Lecco, Cover Grandi Cucine srl, Ditta Luigi Azzoni sas, Eurofer srl, Fondazione McDonald's Italia, Icam spa, Lariana srl, McDonald’s Lecco, Reali Utensileria spa, Metallurgica Frigerio spa, S.M.V. srl, ST Trade srl, T.S.A. snc e Valle Spluga spa.
I partner dell’Interlaghi: Adriana Castagna, Aglaia, Carozzi, Deltacalor, Effeitalia, Giovanna Locatelli, Harken, Icam spa, Kapriol, Kong, Mab e Tipografia Commerciale.

Le ultime notizie di oggi