Home > Cantieri > Tankoa Yachts > Nautica: Tankoa Yachts e il Tankoa S501

Nautica: Tankoa Yachts e il Tankoa S501

 Stampa articolo
Tankoa S501
Tankoa S501

Tankoa Yachts e Yacht-Ology sono lieti di rilasciare nuovi dettagli sui lavori in corso del S501. Il primo Tankoa S501 è stato venduto lo scorso febbraio 2015 a un cliente francese di esperienza nautica. La costruzione di questo primo 50 metri è iniziata ai primi di maggio 2015. La consegna è prevista puntuale per il prossimo aprile 2017.
 
L’ S501 – venduto da Yacht-Ology in collaborazione con Aquila Yachting a un cliente Francese agli inizi del 2015 – ha recentemente raggiunto un importante traguardo con il completamento di carena, coperta e sovrastruttura, tutto in alluminio, e il suo trasferimento da Marina di Carrara per entrare nel capannone di completamento a Genova il 20 novembre. Motori e generatori sono già montati, mentre la stuccatura è stata avviata nel mese di dicembre. Il modello degli interni è stato approvato dal proprietario e la realizzazione di tutte le cabine è iniziata prima della fine dell'anno.
Tankoa e Yacht-Ology subito dopo che Karsenti firmò il contratto dell’S693, quest’ultimo consegnato l’estate scorsa. L’imbarcazione rappresenta la quintessenza del risultato che nasce da un costruttore di alta qualità e da un’organizzazione di marketing e di vendita che è in quotidiano contatto con proprietari di yacht, capitani e periti. Il team di gestione di Tankoa e Michel Karsenti hanno lavorato inoltre in stretta collaborazione con Francesco Paszkowski per definire un progetto capace di raggiungere i seguenti obiettivi:

- Ottenere un design senza tempo, perfettamente equilibrato e fluido, che non sarà simile a ciò che è attualmente offerto sul mercato.

- Offrire perfetti flussi di circolazione a proprietari ed ospiti per muoversi da ponte all’altro e dall’interno verso l’esterno, senza interferire con il lavoro dell’equipaggio, dando a questi ultimi una totale libertà di movimento per portare avanti i loro compiti.

- Dare al proprietario – in un “corpo” di 499 Gross Tonnage – il tipo di servizi e attrezzature che si trovano comunemente in imbarcazioni molto più grandi. Lo scafo numero 1 dell’S501 sarà uno yacht a 6 cabine comprese una cabina armatoriale a tutta larghezza e un'ulteriore master sul ponte principale, 4 cabine sul ponte inferiore (di cui 2 VIP e 2 guest), una palestra, home cinema, un garage per il tender di 7 metri, oltre ad altri comfort, nonché vetrate a tutta altezza e balconi idraulici nella cabina dell’armatore e sul ponte di poppa.

Mantenere costante il contatto visivo con il mare era uno degli altri compiti assegnati al team di progettazione di Francesco Paszkowski.

Gli interni, secondo la richiesta del cliente, saranno curati da Francesco Paszkowski Design Studio in collaborazione con Margherita Casprini e dovrebbero creare un ambiente “moderno ma caldo”.

Questo primo modello della serie S501 sarà nella versione a dislocamento e consentirà di percorrere 5.000 miglia nautiche a 12 nodi, oltre a raggiungere una velocità massima di 16 nodi.

L’S501 sarà interamente costruita in lega leggera di alluminio 5083.

Tankoa ha consegnato nei tempi previsti, il suo primo prodotto, il Progetto S693, in estate 2015.

Altre trattative sono in corso per diversi progetti che vanno dai 50 agli 80 metri

TANKOA S501, “PACKAGE” E FILOSOFIA

S501 si è sviluppato intorno a criteri fondamentali di layout e parametri tecnici raccolti da armatori, capitani, surveyor e ingegneri. La genesi del progetto non è stata avviata da una specifica idea di design. In questa fase, Francesco Paszkowski è partito con una serie di elementi non negoziabili che dovevano far parte del nuovo progetto, disegnato poi secondo il suo personale stile.

I principali parametri che sono stati dati al progettista e sono diventati parte integrante del progetto sono:

Semplicità di amministrazione e ridotti costi di gestione. In questo modo, S501 sarà tenuto sotto la misura di 500 Gross Tonnage.
Consumi ragionevoli. Lo scafo dell’S501 – anche nella sua versione a dislocamento - sarà costruito in lega leggera per ridurre il peso e la necessità di kilowatt a una certa velocità. Tre blocchi di potenza saranno offerti per le rispettive velocità massime di 16, 18 e 27 nodi.

Servizi. Sia sotto gli aspetti tecnici che di layout, il concetto di S501 deriva dall’idea progettuale che le forme devono seguire le funzioni. Mentre la maggior parte dei 50 metri disponibili sul mercato sono evoluzioni di modelli già esistenti in cui sono stati adattati nuovi equipaggiamenti di tendenza e servizi, il S501 è stato concepito e costruito intorno a questi servizi.
Progettazione entro 499 GT. La scelta di Francesco Paszkowski è stata una scelta naturale considerando la collaborazione di lunga data tra i dirigenti di Tankoa e l’archistar. La sua missione era chiara: dever progettare uno yacht mozzafiato che consentisse una perfetta integrazione di tutte le attrezzature e dei moderni servizi e - allo stesso tempo – massimizzare lo spazio per ospiti e proprietari durante il soggiorno rimanendo a 499 GT.

Design di carena delle navi da crociera. Il disegno della carena è stato assegnato a Massimo Visibelli, il cui lavoro è famoso nel settore delle navi da crociera. È anche considerato un importante esperto nella progettazione di carene per aliscafi.

Gestione del comfort. La maggior parte delle preoccupazioni dei clienti riguardano il silenzio e il comfort durante la navigazione. Per queste ragioni, il S501 è stato creato con un prua verticale con spigolo e un alto bordo sul mare per minimizzare gli spruzzi in velocità.
Godersi il mare. Un’altra tipica richiesta dei proprietari di yacht è quella di poter “vivere” il mare. Per questo motivo, la piattaforma poppiera del Tankoa S501 è dotata di terrazze laterali apribili idraulicamente, vetrate a tutta altezza nella sala da pranzo, balconi di poppa con vetro di sicurezza, finestre laterali scorrevoli nella sala da pranzo, balconi apribili nella master e una visione totale del mare ovunque i proprietari o gli ospiti si siederanno a bordo.

Spazi esterni estesi. Tre enormi prendisole e tre sale da pranzo esterne fanno parte dell’idea di progettazione iniziale dell’S501. Nella configurazione si potrebbe aggiungere anche una piscina.
Un garage in teak decisamente grande può ospitare un RIB di 6,50 metri ma anche essere convertito in una vera e propria spiaggia una volta che la porta di poppa è aperta.

 

S501 Breve scheda tecnica:

Lunghezza fuoritutto                                                         m                49,90

Larghezza (max)                                                               m                 9,40

Immersione a pieno carico                                                m                 2,40

Dislocamento a vuoto*                                                      ton                 301

Dislocamento a mezzo carico*                                          ton                 352

Dislocamento a pieno carico*                                            ton                 392

Riserva carburante diesel                                                  lt               65.000

Riserva acqua fresca                                                          lt               16.600

Motorizzazione                                                                    2 x kW  746@1.600 rpm (MTU 8V400054R)                      

Velocità massima di progetto a mezzo carico                      16,0  nodi

Velocità di crociera di progetto a mezzo carico                     14,0  nodi

Velocità economica                                                               12,0  nodi

Generatore: diesel gen-set                                                    2x 125 kW

Autonomia: - a 12 nodi                                                           mn        più di 5.000

Bandiera                                                                                Lussemburgo

Classificazione                                                                      Lloyd’s e MCA e Compliant LY3

ABOUT TANKOA YACHTS

Tankoa Yachts è un progetto nato alla fine del 2008, grazie ad un team molto competente di manager e investitori già coinvolti nel settore dello yachting, e con una lunga storia professionale di successi. Fin dalla sua istituzione, il business plan di Tankoa Yachts si è basato su una nuova filosofia di costruzione di yacht. “Cantiere Boutique” sono le parole più precise per descrivere la filosofia di TANKOA, un cantiere navale di alta qualità incentrata principalmente su yacht da 50 a 90 metri. La produzione limitata, l’attenzione ai dettagli, l'uso delle più recenti tecnologie, precisione, ricche specifiche, l'etica e l’enfasi delle eccellenze delle manovalanze italiane sono solo alcuni dei valori di Tankoa. Tankoa Yachts ha optato per "un approccio multi-culturale di costruzione di yacht" integrando diversi criteri. In TANKOA, il team di gestione, è orgoglioso di aver unito con successo l’etica negli affari, l’alta qualità ingegneristica e la precisione, con il DNA italiano nel design e nella flessibilità.

Due professionisti esperti e ben noti sono stati profondamente coinvolti fin dai primi passi di questa affascinante storia industriale: il designer di fama mondiale Francesco Paszkowski e l'architetto navale professor Vincenzo Ruggiero. Stanno lavorando insieme sui primi due yacht che seguono le linee guida della filosofia di Tankoa nella costruzione di yacht, sulla base di una produzione totalmente personalizzata dove la qualità, l'esclusività, la precisione e l’affidabilità sono i principali aspetti su cui puntano.