Home > Cantieri > Sessa Marine > Nautica: la nuova Sessa 42 Fly al Boot di Duesseldorf

Nautica: la nuova Sessa 42 Fly al Boot di Duesseldorf

 Stampa articolo
Sessa Fly 42
Sessa Fly 42

“Esistono due tipologie di viaggiatori, chi non vede l’ora di arrivare e chi, invece, assapora attimo dopo attimo il suo itinerario. Per questi ultimi Sessa marine ha creato un prodotto che racchiude più di 50 anni di esperienza, un cocktail di gusti e stili mediterranei, esigenze e funzionalità figlie dell’esperienza acquisita nei mercati internazionali”

Riccardo Radice, Sessa Marine

 

La nuova Sessa Fly 42

Gli spazi outdoor

Spazi da record sul fly e nel pozzetto

Se il Fly 40 si è fatto fortemente notare per le dimensioni incredibili, l’ergonomia e i grandi spazi offerti sul Fly e nel pozzetto, arrivando ad essere premiato come vincitore del premio barca dell’anno in Italia nel 2012, il Fly 42 migliora ulteriormente questo traguardo.

Il fly, di cui alcune parti strutturali sono state realizzate in carbonio, così da aumentarne la rigidità e diminuirne il peso, rivendica una superficie decisamente importante, un sedile pilota doppio, un grande prendisole verso prua, posizione strategica e di grande comfort per ripararsi dal vento, un ampio divano ad L e un tavolo in teck per 6 persone, oltre a un mobile cucina dotato di lavello, frigorifero e grill.

Mai, un fly di queste dimensioni aveva garantito così alti livelli di vivibilità, concentrando, allo stesso tempo, così tanti elementi.

 

Un pozzetto multifunzionale

Ancora più incredibile la comodità che si può riscontrare nel nuovo pozzetto incrementato sia nello spazio che nelle sedute . Il divano è stato creato a L per permettere di pranzare o cenare in 8 persone e progettato per essere comodamente trasformato in prendisole con l’aggiunta di un cuscino addizionale.

L’inserimento inoltre di un tendalino elettrico permetterà all’armatore di potersi proteggere dal sole a qualsiasi ora.

Per personalizzare e arricchire la zona di poppa Sessa Marine ha studiato un mobile ad hoc con un grande Barbecue, lavandino e tagliere rivolti nella parte esterna della poppa, per divertenti grigliate o aperitivi con gli amici durante una bella giornata di mare.

Questa configurazione strategica permette di mantenersi vicino all’acqua, senza sporcare l’interno del pozzetto o del salone e favorire la cottura senza rischiare che i fumi del cibo invadano il pozzetto e la quiete degli ospiti a bordo.

 

Gli spazi indoor

Una cucina di alta gamma

Posizionata nel ponte inferiore, immersa in un grande pozzo di luce, la cucina è degna di un’imbarcazione di maggiori dimensioni. Studiata appositamente per servire almeno sei persone, vanta ampi spazi, così da permettere di cucinare in modo agevole e propone dotazioni, materiali e finiture di alta gamma, nell’ordine di quelle che si trovano sull’ ammiraglia Sessa C68: un frigorifero da 165 l, un grande forno elettrico Miele e molteplici vani. In tale contesto, è da notare anche lo spazio creato sotto la scala per accogliere una lavatrice a carica dall’alto da 6 Kg di carico.

 

Due bagni spaziosi e indipendenti

Punto forte del piano inferiore : ognuna delle due cabine è dotata di un bagno indipendente con doccia separata, come sul FLY 47.

 

Spazi e dimensioni che richiamano la vivibilità domestica.

Un’attenzione particolare è stata riservata alla dimensione delle porte e all’altezza in cabina (circa 1,90 mt) , così come al volume di vani e armadi. Il letto della cabina armatoriale infatti, dotato di vani con apertura assistita a pistoni a gas per un accesso ancora più semplice, vanta di una capienza superiore a quelli dei modelli più grandi.

Da notare la piattaforma idraulica di dimensioni generose, vero e proprio aiuto per facilitare la discesa e la messa in acqua dei “sea toys”.

 

Equipaggiamenti di elevata categoria

Tra tutte le sue dotazioni di particolare rilievo, non possiamo di certo dimenticare la postazione di pilotaggio, sapientemente disegnata per offrire un’ottima lettura della strumentazione sia da seduti che in piedi e l’intelligente finestra laterale in grado di aumentare ancora di più il comfort in navigazione.

Il FLY42 racchiude tutte le soluzioni di design, care al cantiere e al suo designer Christian Grande, così da rendere più confortevole ogni zona favorendo, allo stesso tempo, una sensazione di « cocooning »

Grazie allo studio cromatico per una percezione sensoriale degli spazi, ai giochi di luce consentiti dalle grandi finestrature e dagli specchi nonché alla scelta dei materiali normalmente presentati nelle barche più grandi della gamma, il Fly 42 rivela qui il design italiano in tutto il suo talento.

 

Tecnologia: la scelta IPS

Dopo aver concepito ben 7 modelli con la tecnologia IPS, Sessa Marine rinnova la sua scelta, potendo contare sulle qualità ormai riconosciute dell’IPS: riduzione dell’ emissioni di Co2, consumi ridotti, livelli di rumorosità inferiori al 50%, manovrabilità eccezionale e sicurezza, soprattutto in fase di ormeggio. Dotato di motori 4 cilindri D4 da 3,7 litri common rail, con comandi per EVC, turbocompressore, compressore volumetrico e after cooler , il Fly 42 raggiungerà una velocità massima di 32 nodi con un consumo medio di 80l/h in crociera (25/26 nodi).

Realizzata con resine vinilestere per garantire un’efficacie barriera contro l’osmosi, e con fibre di vetro multiassiali disposte in modo da irrobustire i laminati dello scafo, la carena del Fly 42 offre livelli di sicurezza decisamente elevati. Navigabilità, morbidezza sull’onda e tenuta in mare sono garantite dalla sua forma a “V” variabile.

 

Uno spazio da vivere in famiglia

Il cantiere Sessa Marine grazie alla sua lunga esperienza nella produzione di imbarcazioni compatte, è divenuto negli anni esperto nell’ottimizzazione degli spazi. Così, su un 42 piedi, l’armatore non avrà mai la sensazione di stare in uno spazio stretto sia in contesti interni che esterni .

Lunghezza ft - 13,10 m - Lunghezza omologazione – 11,76 m - Larghezza - 3,90 m - Motorizzazione - 2 x IPS 400 (2x300 Hp / 2 x 221Kw); 2 x IPS 500 (2x370 Hp / 2 x 272Kw) - Max Speed (IPS 500) – 36,00 kn - Immersione a pieno carico – 0,82 m - Dislocamento a secco – 10.900 Kg. - Categoria di progettazione – B - Passeggeri - n. 12 - Cabine - n. 2 - Posti letto - n. 4+2 - Bagni - n. 2 - Acqua dolce - 350 l - Carburante -2 x 490 l - Acque nere - 125 l

 

Sessa Marine

Creata dalla famiglia Radice nel 1958, SESSA Marine propone oggi 3 linee di imbarcazioni open e fly,  dai 18 ai 68 piedi di alta qualità. L’obiettivo del Cantiere , riconosciuto per caratteristiche, quali dinamicità ed innovazione, è quello di concepire e realizzare imbarcazioni esclusive, che uniscano il design alla tecnologia, lo stile alla qualità, senza mai perdere di vista il proprio fine ultimo: produrre "emozioni" a chiunque navighi con un SESSA. Con oltre 20.000 barche prodotte, il Marchio vanta due siti produttivi in Italia e in Brasile dealers in tutto il mondo, assistiti da una rete di “Service Point” altamente preparata e distribuita in tutto il Mediterraneo, Medio Oriente e  Americhe.