Home > Cantieri > Palumbo Group > Palumbo Superyachts Refit: lancio del nuovo Syncrolift

Tag in evidenza:

Palumbo Superyachts Refit: lancio del nuovo Syncrolift

 Stampa articolo
 Syncrolift
Il nuovo Syncrolift è da oggi operativo ai cantieri Palumbo Superyachts Ancona

Dopo intensi mesi di attività che hanno visto lo svolgimento di importanti fasi tecniche tra cui le opere di escavo dei fondali, la costruzione di paratie subacquee per il contenimento dello stesso e, non da ultima, la traslazione della piattaforma sui pontili e il relativo fissaggio sui basamenti, siamo lieti di annunciare che il nuovo Syncrolift è da oggi operativo ai cantieri Palumbo Superyachts Ancona.

Syncrolift
Il nuovo Syncrolift è da oggi operativo ai cantieri Palumbo Superyachts Ancona


Il cantiere può d’ora innanzi annoverare, oltre alle importanti facilites già presenti, anche il nuovo ed avanzato sistema di sollevamento “Syncrolift” e, nello specifico, lo “Ship Lift Platform 3300”, che è in grado di accogliere mega yacht fino a 3300 tonnellate e 110 metri di lunghezza.
Tecnicamente, l'intera struttura è costituita da una piattaforma in acciaio di 81 metri e una larghezza di oltre 19 metri, supportata da 14 grandi argani che consentono il sollevamento o il varo di mega yacht, con un pescaggio massimo di 6 metri.

Syncrolift
Il nuovo Syncrolift è da oggi operativo ai cantieri Palumbo Superyachts Ancona

Il nuovo Syncrolift, il cui investimento è stato di circa 6 milioni di euro, verrà utilizzato sia per le nuove costruzioni che per i lavori di refitting richiesti per le imbarcazioni di grande stazza. Palumbo Superyachts Ancona si conferma il polo di riferimento nel bacino adriatico con i suoi 50.000mq, 10 pontili, travel lift da 560t, superficie coperta in grado di ospitare imbarcazioni fino a 100 metri di lunghezza, crew office, foresteria a servizi di ship chandler. Il Syncrolift sarà inaugurato in occasione del varo del Columbus 80 metri “Dragon”, previsto per la metà di marzo 2019.

 

Le ultime notizie di oggi