Home > Cantieri > Otam > Otam 80HT e Otam 65HT pronti per essere consegnati in primavera

Otam 80HT e Otam 65HT pronti per essere consegnati in primavera

 Stampa articolo
Otam 80HT
Otam 80HT

OTAM 80HT: ATTITUDE BY NAME, ATTITUDE BY NATURE.

advertising

L’OTAM 80HT Attitude è stato completato all’80%. La sala motori e gli impianti sono stati installati e l’allestimento interno procede perfettamente nei tempi previsti per il varo tecnico previsto a metà marzo. Dopo i test e le prove in mare, sarà consegnato al suo armatore alla fine di Aprile. 

Il 6° scafo della gamma di OTAM 80 è totalmente diverso dai suoi predecessori grazie a un allestimento personalizzato e a tratti stilistici concepiti da Umberto Tagliavini in collaborazione con il cantiere. 

Per l’appunto, il nome scelto dal suo armatore non riflette solamente le performance e il design aggressivo dello yacht, ma anche la volontà di OTAM di costruire barche che siano disegnate su misura al 100% sui desideri di ogni singolo armatore.  

Il nuovo layout di prua con tavolo regolabile in altezza raddoppia realmente la superficie prendisole, mentre il garage poppiero ingrandito consente di ospitare uno sport tender Williams da 3,95 metri. Queste modifiche richieste dall’armatore, non hanno comunque influito minimamente sul profilo filante e sportivo della barca.  

Anche il nuovo layout del pozzetto deriva da una richiesta dell’armatore. Per godere al meglio dell’impianto audio pro-spec, il divano a C può ospitare fino a 10 ospiti, mentre il layout aperto assicura una migliore circolazione. 

Sottocoperta, un’ulteriore novità è il layout a 4 cabine. Le precedenti versioni dell’OTAM 80 hanno invece tre o due cabine ospiti. Attitude vanta una cabina armatoriale a tutto baglio, una suite VIP a prua, una cabina ospiti con due letti singoli e una quarta cabina a disposizione dello chef dell’armatore.

Attitude farà il suo debutto internazionale al Cannes Yachting Festival 2020 a Settembre.


OTAM 65HT: VOGLIA DI VELOCITÀ.


La costruzione dell’OTAM 65HT è completa al 75%. 
È in corso l’installazione dei motori ed è iniziato l’allestimento degli interni personalizzati da Francesco Guida, ispirati al mondo dei jet privati. Il varo tecnico è previsto all’inizio di Maggio e la consegna al suo esperto armatore avverrà alla fine dello stesso mese.

Perfetto esempio della capacità di OTAM di creare yacht one-off venendo incontro alle richieste di ogni singolo armatore, il nuovo OTAM 65HT unisce un design iconico a performance incredibili e un’eccezionale efficienza.

L’OTAM 65HT è disegnato e costruito in funzione della velocità. Infatti, equipaggiato con una coppia di motori da 2000 cavalli, sarà in grado di superare la velocità massima di 60 nodi, mentre quella di crociera sarà di 50 nodi.

Rendering del Otam 65HT
Rendering del Otam 65HT

Per ottenere queste impareggiabili prestazioni è stato necessario un profondo lavoro di ricerca sul disegno di carena, sulla distribuzione dei pesi e sulla scelta dei materiali. Per ridurre il peso, è stata ampiamente utilizzata la fibra di carbonio per l’hardtop, le strutture interne, la piattaforma poppiera e i dettagli di coperta, come le prese d’aria ispirate al mondo dell’automotive.

Veloce e aggressivo, di tendenza e contemporaneo, audace ma elegante, questo modello all’avanguardia segna un nuovo punto di riferimento nel mercato degli yacht sportivi.

Come Attitude, il nuovo OTAM 65HT esordirà al Cannes Yachting Festival 2020.

 

 


 

Le ultime notizie di oggi