Home > Cantieri > OceanKing > Nasce Oceanking Naucrates 130 by Cantieri Navali di Chioggia

Tag in evidenza:

Nasce Oceanking Naucrates 130 by Cantieri Navali di Chioggia

 Stampa articolo
Naucrates_130_Main
Naucrates_130_Main

Il Naucrates 88, riprende alcune funzionalita e caratteristiche stilistiche, elaborate su scala maggiore per venire incontro alle esigenze di clienti che ricercano un nuovo mezzo per esplorare i mari e gli oceani di tutto il mondo. 

advertising

Costruito in acciaio con sovrastruttura in alluminio, certificato con i piu rigorosi standard di costruzione e sicurezza, il naucrates 130 puo affrontare in tranquillita assoluta ogni condizione metomarina, grazie ad un baglio di oltre 10mt ( caratteristica Unica ) ha una stabilita eccezzionale al rollio anche con stabilizzatori spenti. Una costruzione possente, resistente ma che grazie alle sue forme slanciate, al disegno delle vetrate, alla sovrastruttura elaborata, mantiene un aspetto aggraziato e leggero. La matita dello Studio Green Yachts, ha elaborato geometrie armoniche che ben si relazionano le une con le altre, creato superfici tagliate e smussate per accompagnare inserti vetrati, generato volumi e spazi esterni pratici e funzionali. Originale la ampia zona poppiera con spiaggetta da bagno perimetrale inusuale per uno yacht di queste dimensioni, cui si accede attraverso una pratica scala in teak dal design fortemente caratterizzante. La zona di poppa, grazie all ampio portellone puo essere adibita a garage per i tenders & toys, o a spazio fitness, come palestra atrezzata. Nella parte poppiera a centro nave , una ampia zona prendisole , con piscina a sfioro che si affaccia verso il centro nave. La piscina è copribile e l intera zona , compreso il prendisole puo essere adibita a Landing Area per elicotteri. La falchetta laterale è realizzata in materiale trasparente che consente di proteggere gli opsiti ma al tempo stesso di poter godere di una ampia visuale del mare e della costa. L ampio fascione laterale sul fianco dello scafo, leggermente recessato, garantisce una ottima illuminazione laterale anche delle zone ospiti nel lower deck. Il main deck , è full beam, per consentire , se ancora ve ne fosse bisogno, maggiore vivibilita del salone e della zona pranzo. La prua è alta , importante, sicura, per poter affrontare anche le onde piu insidiose, un fregio nero, nasconde la zona di manovra e ormeggio di prua, interrompendo a aggraziando il tutto. 
Due generose zone in aggetto, creano lo spazio di manovra a fianco della timoneria sul upper deck

Le ultime notizie di oggi